Home Argomenti Politica Monteleone. Minoranza “Lo sciopero della fame un inutile gesto estremo”

Monteleone. Minoranza “Lo sciopero della fame un inutile gesto estremo”

Condividi

dal Corriere dell’Umbrai  del 17-01-2016

 Settimo giorno di sciopero della fame per il sindaco Larocca, in attesa di impegni di Regione e Provincia sulla strada regionale 71 e sulla provinciale 15. Ai tanti messaggi di solidarietà si aggiunge quello del gruppo “Lista civica per Fabro” che incoraggia il primo cittadino. “La speranza – scrive – è che la stessa vicinanza sia stata manifestata da tutte le amministrazioni locali di un territorio che ancora una volta sconta la lontananza politica e geografica dai centri del potere”. Fuori dal coro, il gruppo di minoranza “Avanti insieme”. “Il gruppo – scrive – non può che esprimere seri dubbi se non condannare simili gesti isolati ed estremi che danno adito a strumentalizzazioni mediatiche e politiche, puntualmente verificatisi.

Noi crediamo che lo strumento preposto per discutere e trovare le migliori soluzioni ai problemi, sia il consiglio comunale, il quale sulla vicenda non è mai stato fatto partecipe di ciò che si stava facendo. Non c’è stato mai, almeno con la minoranza, un relazionarsi sulle problematiche descritte, nemmeno in questi ultimi giorni, prima che il sindaco prendesse la sua drastica decisione”. “Non possiamo – concludono – che stigmatizzare questi gesti estremi, capaci solo di riscaldare l’ambiente ma incapaci di trovare soluzioni, non è pensabile che chi rappresenta un’istituzione dello Stato alimenti solo il dubbio che possano esserci percorsi alternativi a quelli istituzionali”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here