Home Argomenti Calcio SOGNA MOIANO, SOGNA!!!

SOGNA MOIANO, SOGNA!!!

Condividi

Vittoria sull’ostico campo di Mugnano e contestuale sconfitta interna del Tavernelle con l’Agello.

Moiano a +5 e sogno che si alimenta e prende corpo, sostanza, materia discendendo dall’eterea dimensione del possibile alla terrena materialità dell’essere, e prende fuoco alimentato dalla benzina del cuore rossoblù. Troppa trama? Come direbbe qualcuno davanti a un film porno?Concordo.

Rimaniamo terra terra.

Cronaca della partita: Moiano pimpante sin dall’inizio, sfiora il goal con due iniziative di Pepponi nel primo tempo.

Subito dall’inizio della seconda frazione di gioco la squadra di Talli chiude la partita con un uno due devastante: prima il solito Meloni (tre goals nelle ultime tre gare), su assist al bacio di Ponticelli il mai domo bomber sardo deve solo spingere in fondo al sacco; poi lo stesso Ponticelli incorna su tiro dalla bandierina. Il Moiano poi divora almeno altre 4 palle goal con Fabbri, Brusco e due volte Sepiacci.

MUGNANO NON PERVENUTO.

Le famigerate pagelle: Capoccia 6,5, due uscite tempestive su cui si becca anche due calcioni dagli avversari, Calimero; Socea 7, mai in difficoltà, sempre attento, soldatino; Truccolo 7,5, da quella parte non si passa, inutile a dire inutile a fare, colonna d’Ercole, non plus ultra; Pepponi 7,5, partita in crescendo, ottimo in fase propositiva nel primo tempo, eccezionale in copertura nel secondo, l’uomo più pericoloso, cerca gloria, fame i wanna live forever; Fabbri 6,5, buona la fase di filtro a centrocampo, potrebbe segnare nella ripresa se forzasse la frustata di testa, sadomaso; (Brilli 6, esperienza e sapienza a servizio del bene comune, maestro); Gonnellini 7, dirige la difesa alla grande, da par suo, Barenboim; Garosi 7, è tornato, è tornato, ammazzate i vitelli grassi, figliol prodigo; Biccini 6,5, sostanza, tanta sostanza, grinta e cuore, il Gattuso de noaltri, Ringhio; Ponticelli 7, un goal e un assist, cosa vuoi di più dalla punta? un lucano? Dodicesima rete, el segn’ semper lù; (Brusco 6, importante rientro aspettando la sua frizzantezza, effervescente naturale, Ferrarelle); Meloni 7, non dà mai buca all’appuntamento col goal con il quale c’è un feeling particolare, attrazione reciproca, lui innamorato da anni dell’adrenalina che ti dà segnare e la rete cotta a puntino ansiosa di essere gonfiata da bomber, latin lover; (Sepiacci 6, si mangia due goals fatti, insaziabile); Paolotti 7,5 sempre pronto all’uso, sugo Barilla.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here