Home Argomenti Arte e Cultura La Societa’ “San Giovanni Battista di Firenze” in visita a Città della...

La Societa’ “San Giovanni Battista di Firenze” in visita a Città della Pieve

Condividi

Su invito della Associazione Turistica Pievese, Giovedi 22 Ottobre ,la prestigiosa associazione fiorentina, che ha voluto inserire la patria di Pietro Vannucci nel proprio ciclo di visite periodiche alle citta’ d’arte, e’ venuta a Citta’ della Pieve.

Guidati dal prof. Federico Napoli, noto studioso e critico d’arte la Societa’ San Giovanni Battista, antichissima associazione di Firenze, nata nel 1796 ad opera del Granduca di Toscana Ferdinado III, con nutrito gruppo di soci toscani, oltre 50,ha visitato nella mattinata il Museo d’Arte Moderna ,Il Giardino dei Lauri, aperto per l’occasione.

Dopo il pranzo ,molto apprezzato al Capriccio di S.Litardo, il gruppo si e’ spostato nel pomeriggio nel Centro Storico, assistito dalla Pro Loco Pievese.

Il Presidente Marco Bertozzi, nel fare gli onori di casa ha accompagnato la comitiva, reduce dalla visita alle opere locali del Perugino, l’illustre nostro concittadino che fu pittore di formazione, appunto, fiorentina, a Palazzo Corgna per una visita alle Sale ed al Museo della Scienza, dove i qualificati ospiti hanno espresso un apprezzamento unanime per una esposizione giudicata di altissimo livello scientifico e didattico.

Ai numerosi soci e’ stata illustrata , da parte del presidente Bertozzi, la Storia pievese, tra la via Francigena e la Via dell’Alpe di Serra, ed il prof. Napoli ha illustrato il ciclo degli affreschi di Pomarancio e Salvini.

Prima di ripartire i partecipanti hanno voluto visitare la Rocca Medievale ed hanno pacificamente invaso l’Ufficio Turistico, facendo incetta di pubblicazioni e prodotti degli espositori locali, zafferano in primis, mostrandosi felicemente stupiti, della riscoperta di questa coltivazione ed interessandosi alla recente storia ed opera del Consorzio Produttori.

Apprezzamento la comitiva ha espresso anche per la qualita’ dei negozi del centro storico. Molti si sono dati appuntamento, anche in forma privata, per tornare in occasione delle festività natalizie (Presepe Monumentale) e del Palio.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here