Home Rubriche Gli Sbandieratori a Città della Pieve. Una storia che viene da lontano.

Gli Sbandieratori a Città della Pieve. Una storia che viene da lontano.

Condividi

Mentre si festeggia la grande vittoria della Compagnia degli Sbandieratori e Musici di Città della Pieve nella 35° Edizione della Parata Nazionale della Bandiera, è importante e significativo ricordare come la tradizione della bandiera e degli sbandieratori nella nostra cittadina sia radicata in una storia che risale agli anni sessanta del secolo scorso. Perché nulla nasce dal caso, ma tutto è frutto del lavoro e della passione che nel tempo una comunità riesce ad esprimere.

sband-castello

Questa grande tradizione è stata riassunta e scritta in modo mirabile, da più mani, nel bel volume edito nel 2006, sotto la presidenza di Ivan Marchesini, in occasione del venticinquesimo anniversario della fondazione della Compagnia. Il libro intitolato “SbandierAutori”, La tradizione degli sbandieratori nella storia, in Italia e a Città della Pieve” è una lettura istruttiva ed emozionante per tutti i giovani che hanno vissuto questa esperienza, per tutti i pievesi e per gli amanti di questa attività, da cui peraltro abbiamo estratto le foto che accompagnano questo nostro articolo.

sband-casalino

Nel ripercorrere questa cavalcata, di quasi cinquanta anni, si trovano le prime esperienze di questa attività naturalmente all’interno dei nascenti Terzieri, prima del Castello, poi del Casalino, fino alle nascita, contrastata, negli anni settanta del gruppo promosso dalla Associazione Turistica guidata da Mario Barzanti, mentre sua moglie Fernanda Faltoni, insegnante di educazione fisica era stata la prima “maestra di bandiera” del gruppo del Castello. Prima della fondazione della Compagnia negli anni ottanta.

sband-turistica

Scorrono nei racconti e nelle foto intere generazioni di ragazzi. Forse ripubblicheremo alcune sue parti. E’ una della tante angolature della storia pievese, sportiva e associativa. Una delle più ricche di soddisfazioni, come si evince dal “Medagliere”. Un mix di passato, presente e futuro. Che fanno ricca e particolare Città della Pieve.

(g.f)

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here