Home Argomenti Politica Comitato Cittadino di Chiusi: Partecipazione e Democrazia per un nuovo impegno politico

Comitato Cittadino di Chiusi: Partecipazione e Democrazia per un nuovo impegno politico

Condividi

Il comitato No Triv di Chiusi, nato per sostenere il Referendum sulle trivellazioni in mare, intende continuare il proprio impegno per ridare valore alla politica e al coinvolgimento democratico dei cittadini sulle più importanti scelte politiche nazionali e locali.

Vogliamo partecipare alla costruzione di una nuova stagione politica spinta dall’impulso referendario per respingere la pericolosa trasformazione dell’assetto istituzionale dell’Italia. 
Questo è altrettanto vero a livello locale; è significativo e alquanto grave che a poche settimane dal voto per il rinnovo del Consiglio comunale non ci sia stata una sola assemblea pubblica. Sembra di essere di fronte alla dissoluzione dell’interesse comune, al disfacimento completo della politica, frutto di una disgregazione che ha coinvolto tutti: la maggioranza che ha governato, le opposizioni che hanno faticato a rendere concreta l’alternativa proposta, la realtà sociale, il sistema economico che stenta a rinnovarsi, la promozione culturale.
Quella che viviamo è una crisi che viene da lontano, ma negli ultimi anni ha subìto un’accelerazione e una vera e propria deriva. Sono trascorsi cinque anni di “propagande elettorali” nella ricerca quotidiana del consenso, cavalcando ogni suggestione per alimentare solo rincorse personali senza limite. 
Le elezioni di giugno potrebbero essere le più silenziose e povere di contenuti della storia di Chiusi; il rischio è quello di assistere ad un semplice passaggio di consegne, con al governo i resti di un partito che, ormai, non sa esprimere altro che un uomo solo al comando in mano a un ristretto gruppo di potere.
Per questo vogliamo impegnarci nel difficile compito di informare e rendere protagonisti i cittadini attraverso il sostegno alle iniziative referendarie per difendere la Costituzione e le diverse proposte di legge di iniziativa popolare sull’ambiente, i diritti, il lavoro. Vorremmo scardinare i meccanismi di rassegnazione ormai insiti nella nostra città recuperando spazi per idee, progetti e prospettive di futuro.

Per discutere i temi evidenziati nel comunicato vi diamo appuntamento per giovedì 21 aprile 2016, presso il cinema Eden a Chiusi Scalo ore 21.30

Comitato Cittadino di Chiusi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here