Home Rubriche Rassegna Stampa Castiglione del Lago – La regionale «71» si fa attendere

Castiglione del Lago – La regionale «71» si fa attendere

Condividi

Rassegna stampa da Nazione Umbria  Castiglione del Lago – Si accorcia l’attesa per la variante alla strada regionale «71» Umbro-Casentinese, infrastruttura considerata strategica per il territorio di Castiglione del Lago ma, più in generale, per tutto l’assetto viario del Trasimeno. Domani il sindaco castiglionese, Sergio Batino, parteciperà alla Conferenza di servizi convocata dalla Regione per procedere all’approvazione del progetto preliminare. «Stiamo andando avanti faticosamente – evidenzia il primo cittadino – ma speriamo che questo incontro possa dare il giusto input per passare alla fase successiva della progettazione. Mi auguro – continua Batino – che entro il 2017 tutto l’iter amministrativo possa essere completato».

Per la realizza zione dell’infrastruttura esterna all’abitato di Castiglione del Lago, la Regione ha già stanziato sette milioni di euro ma solo di recente è arrivato lo ‘sblocco’ di un lungo iter burocratico, avviato nel 2001 e rallentato per via di una serie di variazioni, legate sia all’assetto proprietario che alle norme. In Conferenza di servizi verranno acquisiti i pareri necessari per procedere all’appalto e all’esecuzione dei lavori, che riguardano il tracciato indicato dall’amministrazione comunale (dalla strada comunale per Piana, in località Rigutino, alla strada provinciale di Porto). «Questa infrastruttura ci sta particolarmente a cuore – sottolinea Batino – perché consentirebbe una migliore gestione del traffico veicolare, specialmente di quello pesante, all’interno del centro abitato. La nostra città è attraversata da 400-500 camion al giorno che creano grossi problemi alla circolazione. La variante – continua il sindaco – servirebbe ad allontanare i mezzi pesanti dal centro per garantire una maggior sicurezza ai cittadini». Sul fronte-viabilità il Comune sta lavorando con grande attenzione: «E’ necessario, ad esempio, un marciapiede in via Roma conclude Batino – e abbiamo già un progetto in cantiere per la sua realizzazione».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here