Home Argomenti Scuola Panicale. Scuole. Nasce l’Istituto comprensivo con Paciano e Piegaro

Panicale. Scuole. Nasce l’Istituto comprensivo con Paciano e Piegaro

Condividi

Panicale, – Via libera dal Consiglio comunale di Panicale alla nascita dell’Istituto Comprensivo Panicale-Piegaro-Paciano. Nella sua ultima seduta l’assemblea consiliare ha approvato la delibera per la realizzazione di un Istituto Comprensivo Unitario tra i tre comuni limitrofi (Panicale, Piegaro e Paciano) a partire dall’anno scolastico 2017/2018. “Con l’adozione di questo atto – commenta l’assessore all’istruzione Silvia Prelati – siamo riusciti a raggiungere un obiettivo qualificante del nostro mandato elettorale in un quadro complesso e complessivo, dando un decisivo contributo a quel processo riformatore di accorpamento e razionalizzazione di servizi e funzioni nell’ottica della fusione dei Comuni, nel quale la scuola è parte fondante.

Molti gli elementi positivi, tra cui quello di fornire un più elevato standard scolastico in termini di qualità formativa e continuità nella didattica; un potenziamento dell’organigramma con una maggiore stabilità nella docenza e nella dirigenza; una adeguata copertura territoriale, visto anche il drammatico calo delle nascite; una forte razionalizzazione in termini di costi e quindi di risparmi per i cittadini dei servizi scolastici di refezione e trasporto con un capitolato di gara unitario per i tre Comuni”. Ma, sempre in tema di suola, c’è un altro terreno sul quale le tre Amministrazioni comunali del Trasimeno si stanno muovendo. Quello della ricerca di possibilità per accedere a finanziamenti governativi e regionali per la realizzazione di un nuovo “Plesso unico di vallata” da destinare alla Scuola Secondaria di I°, “mantenendo – secondo quanto spiega la stessa Prelati – la Secondaria di I° di Paciano e valorizzando, in quanto elementi di vitalità per piccoli borghi e frazioni, i plessi scolastici territoriali dei gradi inferiori dell’Infanzia e Primaria di Pietrafitta, Castiglion Fosco, Tavernelle, Panicale e Paciano”.

Per l’assessore comunale quanto fin qui fatto è frutto di un lavoro a più mani, portato avanti dal tavolo tecnico sulla Scuola, che “contribuirà a scrivere una pagina rilevante per un passaggio ulteriore verso l’integrazione del territorio della Valnestore”. Sulla stessa delibera relativa alla nascita dell’Istituto comprensivo unitario saranno ora chiamati ad esprimersi i Consigli comunali di Paciano e Piegaro.A

ARCHIVIO DEL CORRIERE PIEVESE
1 OTTOBRE 2016

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here