Home Argomenti Calcio Lo “Stracalcio”umbro. Cacciamano fa il 150°. Il Branca se ne va. Pietrafitta...

Lo “Stracalcio”umbro. Cacciamano fa il 150°. Il Branca se ne va. Pietrafitta rallenta. Ficulle non molla

Condividi

E’ stata una domenica movimentata anche se le previsioni non erano queste e la 19° giornata dei campionati di Promozione, Prima e Seconda Categoria ci ha regalato delle belle emozioni. Solo in Eccellenza dobbiamo registrare la netta vittoria della capolista Trestina sulla Trasimeno, che ovviamente non ha certo scombussolato i pronostici.

pie pietra

Pievese Pietralunghese 2 a 0

La Pievese, in Promozione, è tornata alla vittoria dopo due sconfitte consecutive grazie alla vittoria sul Pietralunga con le reti di Graziani e l’ennesimo gioiello del bomber Cacciamano che ha potuto così festeggiare il 150° goal con la maglia biancoceleste.

age tav

Agello – Tavernelle 2 a 1

Il Tavernelle è tornato invece sconfitto da Agello dove i biancorossi di mister Scarfone si sono divertiti a fermare un’altra squadra della zona dopo averlo fatto con la Pievese.

juv bra

Juventina – Fontanelle Branca 0 a 3

In testa il Fontanelle Branca sembra avere ripreso la sua corsa e questa volta lo ha confermato su un campo non certo di seconda fascia, andando a vincere a San Marco con la Juventina, anche se gli uomini di Martinetti di sette partite perse, quattro sono state in casa. Dietro agli eugubini Lama e Pontevalleceppi non hanno retto il passo. I bianconeri tifernati hanno impattato in uno dei tanti derby, in casa del Madonna del Latte, mentre i rossi pontiniani hanno ceduto l’intera posta al Casa del Diavolo. Anche il Marra che insegue in quarta posizione è caduto sul campo della Tiberis.

In Prima Categoria,il Moiano ha confermato la buona impressione destata domenica scorsa sul campo della capolista, piegando anche se a fatica il Martinea per 3 a 2, con una doppietta di Santicchi e una rete di Canaj. Ora il bomber pievese è da solo al secondo posto della classifica cannonieri e insegue Musotti e Giovi che sono due lunghezze avanti. In testa il Pietrafitta rallenta anche se il punto preso a Magione non è certo da disprezzare, ma consente all’Ellera che piega il Pobandino per 1 a 0, di riportarsi ad una solo lunghezza di distacco. Da segnalare la bella prova del Piegaro che vince in casa contro il quotato Papiano e del Sant’Arcangelo che è andato a prendersi l’intera posta sul campo del Tuoro dove dopo il Monte Tezio alla prima giornata aveva vinto solo il Pietrafitta. 

foto ficulle

Sant’Angelo in Celle – Ficulle 0 a 1

In Seconda Categoria, fermato il Mantignana in casa dalla Nuova Alba, ne approfittano Ammeto e Ficulle. I marscianesi vincendo in casa del Sant’Orsola, i giallorossi di mister Tempesta espugnando il campo del S.Angelo in Celle e riportandosi così a meno tre dalla vetta. Il Fabro regola in casa un discontinuo  Panicale con reti di Mascelloni e Andreoli.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here