Home Rubriche Palio e Terzieri Il Presepe. Chi lo fa. Noi e loro. Il cuore e l’occhio...

Il Presepe. Chi lo fa. Noi e loro. Il cuore e l’occhio nelle foto di Francesca e Ilario.

Condividi

Ripetiamo l’esperienza del 2014 nel riprendere il Presepe Monumentale di Città della Pieve con alcune ore di anticipo rispetto all’apertura ufficiale. 

Questo appuntamento anticipato mi ha permesso di osservare con calma tutti i particolari e le foto pubblicate rappresentano alcuni attimi colti nel grande spettacolo di questa opera per la cui realizzazione hanno lavorato gli artisti per oltre due mesi. 

Le riprese sono state realizzate senza uso di flash ma con l’ausilio di un faro con lampada alogena avendo optato per la seguente combinazione ritenuta ideale nel contesto di questa edizione.

Casualmente sono venuto a conoscenza che Francesca Tiriboco, in arte “fralatiri” aveva realizzato delle riprese durante i lavori ed allora abbiamo convenuto di unire i due lavori per cui presentiamo le foto di Francesca quale anteprime in 12 scatti ed a seguire il reportage del PRESEPE MONUMENTALE in 36 scatti del sottoscritto.

NB. consigli per la visione delle foto: con un primo clik aprite ciascuna foto, con UN SECONDO CLIK le potrete apprezzare a schermo intero che si consiglia vivamente!
Buona visione, sono sempre apprezzate critiche e consigli.Alcune info di tipo tecnico:

ISO da 5000 a 6400

DIAFRAMMA da 2,8 a 6,3 

TEMPI scelti  da 1/125 a 1/200 avendo deciso di non usare il cavalletto

OTTICA utilizzata: zoom 24/70 F2,8

REFLEX: ovviamente sempre e solo Nikon D700 

Ringrazio Francesca per aver accettato di collaborare in questa esperienza ed auguro a chiunque di fare visita al bellissimo presepe soffermandosi ad osservare la scenografia nella zona centrale dell’opera.

Ilario Balestro

 

ANTEPRIMA di Francesca Tiroboco

 

IL PRESEPE MONUMENTALE  di Ilario Balestro

Le prime 22 foto sono dedicate al “cuore del tema 2015” cercando di cogliere l’anima e l’essenza che l’artista ci vuole trasmettere

Seguono dieci foto della rappresentazione del presepe con grande attenzione e precisione nei dettagli

Le ultime quattro foto rappresentano il finale con un grande messaggio che tutti dovremmo ricordare anche dopo la visita del presepe

Con l’augurio di ritrovarci qui per l’edizione 2016 auguro Buon Anno a tutti voi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here