Home Argomenti Economia Aeroporto – Fumata nera su presidente e Cda

Aeroporto – Fumata nera su presidente e Cda

Condividi

Rassegna stampa. Dalla Nazione Umbria (sottotitolo del Corriere Pievese)

L’assemblea dei soci della Sase Spa, la società che guida l’aerorporto di PerugiaAssisi, ha deciso di non nominare per adesso il nuovo Consiglio di amministrazione. Ieri, infatti, doveva essere il giorno della scelta dei tré consiglieri e del presidente della società per azioni. E invece si è preso tempo e rinviato tutto alla prossima settimana. Secondo indiscrezioni fino a questo momento non ci sarebbe una candidatura di «peso». Non è stato individuato un manager, insomma, che abbia caratteristiche tali per portare avanti una sfida significatriva e difficile come quella della guida dello scalo umbro. PROPRIO su questo aspetto, la Sase ha diramato un comunicato in cui «relativamente al rinnovo delle cariche sociali, l’assemblea ha deliberato di riaprire fino alle ore 13 di giovedì 30 i termini dell’avviso pubblico per l’individuazione delle candidature per la nomina di un membro del Consiglio di amministrazione. La stessa assemblea si riunirà pertanto il primo luglio per deliberare il rinnovo delle cariche». Poche righe di circostanza, insomma, per far capire che la «quadra» non è stata trovata.

«All’assemblea hanno partecipato i rappresentati dell’88% del capitale sociale» fa sapere ancora la società che ricorda come ieri si sia anche «provveduto alla modifica dello Statuto societario, per l’introduzione della parità di genere nella composizione degli organi societari. I soci hanno poi approvato, sempre all’unanimità, il bilancio 2015, che riporta, come già anticipato, una perdita di 845.000 euro pari ad una riduzione del 28% rispetto al 2014 e del 44,7% rispetto al 2013. Al Consiglio di amministrazione uscente – conclude la Spa di Sant’Egidio – uscente è stato riconosciuto l’ottimo lavoro svolto nel triennio appena concluso». I Approvato il bilancio con una perdita ridotta a 845mila euro nel 2015 Turismo religioso & nuove rotte Nel frattempo, la compagnia «Mistral Air» ha annunciato tré nuove rotte in partenza e in arrivo nello scalo perugino. Si tratta dei collegamenti diretti con Bari, Cagliari e Tirana, in attesa di aprire altre linee che verranno utilizzare soprattutto per il turismo religioso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here