Home Argomenti Calcio Lo “Stracalcio”umbro. Tavernelle re di giornata. Pietrafitta e Ficulle le grandi di...

Lo “Stracalcio”umbro. Tavernelle re di giornata. Pietrafitta e Ficulle le grandi di categoria

Condividi

Nel campionato di Promozione Girone A, nella ventesima giornata, hanno giocato tutti per la capolista, la ormai non più sorprendente matricola di Branca il Fontanelle. Gli eugubini infatti sono andati a prendersi i tre punti sul campo del Pietralunga,anche grazie ad un rigore fallito dai rossoblu altotiberini ed hanno allungato di nuovo in testa alla classifica. Ora il Lama che ha pareggiato in casa con l’Agello si trova al secondo posto ma a cinque lunghezze di distanza. Il Pontevallceppi che resta in terza posizione è stato sconfitto dalla squadra che noi indichiamo come la regina della giornata, cioè il nostro Tavernelle. I verdeoro di mister Doria, neo allenatore, (cui dedichiamo anche la foto di copertina di Filippo Fasi)  ha rifilato ai quotati avversari conteggiati un rotondo 2 a 0 con reti di Antolini e Khribech. La nostra Pievese ha invece ceduto le armi sul campo di Lerchi, sempre difficile ed avaro, ma le cronache ci dicono che comunque i ragazzi del direttore Bittarello hanno fatto la loro partita e questo lascia ben sperare per il futuro.

pie ler 5

Lerchi Pievese 2 a 0

pie lerc 1

Lerchi Pievese 2 a 0

pie lerc 3

Lerchi Pievese 2 a 0

tav pont

Tavernelle Pontevalleceppi 2 a 0

In Prima Categoria mentre cadono Moiano e Pobandino, i primi con il Monte Tezio fuori i secondi con il Pila in casa, continua la sua marcia l’altra matricola terribile di questo anno, il Pietrafitta di mister Barluzzi che vince 2 a 0 con il Macchie e si mantiene sopra di un punto rispetto a quella che sembra ormai l’unica squadra in grado di contendergli il primato, l’Ellera di mister Perugini che ha sbancato il Martinea fanalino di coda. Da segnalare il buon pareggio del Piegaro sul campo del Tuoro.

In Seconda Categoria frena il Mantignana che pareggia sul campo dei marscianesi  del Via Larga e questo consente agli altri marscianesi dell’Ammeto di riprendersi la testa della classifica. I colori della nostra zona sono sempre più difesi dal Ficulle che regola il non semplice conto conto con il San Nicolò e resta all’interno del terzetto di testa a due punti dalla vetta. Due pareggi per Panicale e Fabro, il primo casalingo con il Sant’Orsola ed il secondo esterno con il Fontignano. 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here