Home Rubriche Il punto di vista del direttore La Grande Epifania pievese: i 60 anni del maestro Carlo Pedini

La Grande Epifania pievese: i 60 anni del maestro Carlo Pedini

Condividi

C’è un appuntamento che ogni pievese “doc” non può perdere questo 6 gennaio dell’anno di grazia 2016. E’ l’appuntamento con i festeggiamenti per i 60 anni di Carlo Pedini, il maestro, l’amico di tanti, che dirige dal 1981 quella che fu ribattezzata come “Polifonica Pievese” dopo essere stata per anni ed anni la “Schola Cantorum” cioè il coro della Cattedrale. Cambiamento che ebbe un altro grande protagonista, cioè don Oscar Carbonari, il parroco della parrocchia di San Pietro e uno dei protagonisti della storia dei Terzieri, del Castello in particolare e del Palio dei Terzieri. Don Oscar aveva riavviato l’attività del coro appena arrivato a Città della Pieve dopo la sua nomina e fu lui a contattare Carlo Pedini per un corso di canto corale, formalmente promosso dal Comune.

Tutta la ormai lunga storia del rapporto di Carlo con Città della Pieve è racchiuso in una pubblicazione del 1999 poi riedita ed ampliata nel 2010, dal titolo “Cento anni di musica corale a Città della Pieve. dalla Cappella Musicale dei Ss. Gervasio e Protasio alla Polifonica Pievese”. Un libro che è uno dei contributi più ricchi ed interessanti non solo alla musica a Città della Pieve, ma alla storia pievese in generale del secolo scorso e da cui abbiamo preso anche alcune pagine che pubblichiamo.

Che dire, ci vorrebbe appunto un libro per parlare del rapporto di pedini con la Pieve. Carlo, infatti,  ha sviluppato poi dal quel lontano 1981 un amore particolare per il nostro paese e soprattutto una sete di ricerca e di conoscenza della sua identità dei suoi personaggi, della sua cultura,  e se in questi ultimi decenni c’è stata una ripresa di attività di iniziative ed anche di musicisti di talento qui da noi, molto lo si deve a questo simpatico ragazzo diventato uno di noi e sessantenne.

Non so quale siano le procedure, ma certamente se c’è qualcuno che si merita la cittadinanza onoraria questo è Carlo Pedini, che tra l’altro è stato ed è tuttora uno degli insegnanti di maggior seguito e prestigio della Libera Università e di questa è anche appunto “Socio Onorario”

Grazie Carlo!

Gianni Fanfano

polifonica e perugino

la “Polifonica Pievese” fotografata sotto la Natività del Perugino

sandro e don oscar

i tre maestri

ARCHIVIO DEL CORRIERE PIEVESE
4 GENNAIO 2016

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here