Home Rubriche Geo Volley Città della Pieve vince 3 a 1 contro Trestina.

Geo Volley Città della Pieve vince 3 a 1 contro Trestina.

Condividi

Quarto incontro play off per la Geo Volley Città della Pieve, ritorno casalingo contro la Freetime & Volley Trestina che insegue le ragazze del presidente Chiara Cacioli a solo tre lunghezze di distanza.
Coach Di Nardo inizia con Linda Baffoni e Sofia Ponziani, Arianna Massoli e Giulia Belfico, Elisabetta Quaglia e Bruna Trevellin, libero Valentina Cesarini.
Parte bene la Geo che si porta agilmente sul 5 a 0, il Trestina però macina gioco e piano piano accorcia le distanze, Ponziani colpisce da posto due, ma i centrali di casa faticano a ricostruire e concludere le occasioni che si creano, si arriva sul 17 a 16 con il cambio in regia per le ospiti dentro Polenzani che prova a scuotere le compagne, Trestina colpisce soprattutto da posto quattro con il capitano Sabatini, con il turno in battuta della neo entrata Pazzi si conclude la rincorsa, alcune imprecisioni della Geo ed un paio di fortunosi punti, consentono il sorpasso sul finale, interviene la panchina con Cristina Feri per Baffoni, e Pamela Mencarelli per Quaglia, sul finale Laura Rella per Massoli in battuta prova a ricucire, ma le ospiti chiudono 25 a 22.

Si ricomincia con Feri in regia, Trevellin e Quaglia portano avanti la Geo, c’è ancora troppa precipitazione nella ricostruzione del gioco e si perdono le occasioni per aumentare il divario, la squadra inizia a difendere con più ordine, a metà set il primo allungo decisivo, con Rella e Mencarelli a sospingere le proprie compagne dalla seconda linea, Baffoni riprende il comando dell’attacco Trevellin beffa la difesa avversaria con un ultimo pallonetto, 25 a 22.

E’ partita vera, pronti via il terzo set inizia con Belfico sugli scudi e Quaglia a picchiare da posto quattro, si crea un primo consistente vantaggio, Trestina però e presente e con Ciapetti e Sabatini rimane pericolosa, le padrone di casa sentono la pressione ed accusano qualche calo fisico e di attenzione, coach Di Nardo si scalda più del solito a bordo campo, ancora Rella per Trevellin e Mencarelli per Quaglia, sembra l’allungo decisivo, ma le ospiti con il loro capitano si rifanno sotto, Trevellin colpisce per il 24 a 23, Ponziani dai nove metri serve l’ace di chiusura, 25 a 23.

Quarto set, la Geo insegue la vittoria, il capitano Rella è in campo a mettere ordine insieme a Cesarini, Massoli e Belfico stoppano tutte le iniziative dei centrali avversari, tutto il peso dell’attacco avversario finisce sulle spalle della solita Sabatini e di Lensi, che però ora trovano meno spazi Cesarini diventa padrona della diagonale di posto cinque, Ponziani ritorna determinate in attacco sia in prima che in seconda linea, Baffoni aiuta la difesa e rilancia l’azione dei suoi centrali, quando funziona tutto il divario tra le due squadre diventa evidente, dalla metà del set la Geo vola, aumenta il vantaggio e con Mencarelli in seconda le ospiti faticano a chiudere i punti, Mencarelli colpisce anche in prima linea e la Geo chiude il set 25 a 19.

Partita vinta, dopo un battaglia di quasi due ore di gioco, gioco non sempre all’altezza delle qualità delle ragazze del d.s. Petrinotti, ma il peso del risultato ed una stagione lunghissima iniziano a farsi sentire.
L’obiettivo di inizio stagione è ora un traguardo raggiungibile, con un ultimo importante sforzo da parte di tutte e tutti, prossimo appuntamento sabato a Pontevalleceppi, e poi ultima partita in casa sabato 14 contro Valtopina.

Geo Volley: Baffoni, Barbino, Belfico, Di Stasio, Feri, Massoli, Mencarelli, Ponziani, Quaglia, Rella, Trevellin, Cesarini (L), All. Di Nardo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here