Home Argomenti Arte e Cultura Chiusi. Rassegna Corale all’ottava edizione.

Chiusi. Rassegna Corale all’ottava edizione.

Condividi

 Giunge alla sua ottava edizione la Rassegna corale organizzata a Chiusi dalla Associazione culturale Corale “Jacob Arcadelt”, con il partrocinio del Comune, della Fondazione d’arte “Orizzonti” e della Banca Valdichiana Credito Cooperativo Tosco-Umbro di Chiusi.

Confermata la formula del doppio appuntamento, sperimentata con successo lo scorso anno, ospiterà formazioni provenienti da Lazio, Umbria e Toscana. Saranno complessivamente circa 150 i coristi che si esibiranno nella bella ed accogliente cornice della Cattedrale di San Secondiano, a Chiusi Città.

Sabato 3 Ottobre alle 21.15 proporranno il loro repertorio, dopo il prologo canoro della “Arcadelt”, diretta dalla maestra Barbara Valdambrini, il “Coro Monte Sagro” di Carrara, diretto dal maestro Alessandro Buggiani, che proporrà brani originali composti dallo stesso Buggiani nella linea della tradizione alpina, seguito dalla Corale “Benvenuto Franci” di Pienza, diretta dal maestro e cantante lirico Marco Rencinai, con un repertorio che spazierà dal giocoso Rossini a Faurè, da Cohen alla musica popolare venezuelana.

Domenica 4 Ottobre l’appuntamento sarà, invece, alle 16,30 per ascoltare ancora un saluto proposto dalla “Arcadelt” prima di cedere il passo al “Coro della Collina” di Roma, nato dall’idea degli inquilini di un condominio solidale alla periferia dell’Urbe e diretto in modo sapiente, ironico e generoso dal maestro Dodo Versino, che conta oggi oltre 50 cantori impegnati a proporre un repertorio in larga parte popolare e alpino.

Altro genere sarà, invece, quello proposto dall’Ensemble vocale “Accademia degli Unisoni” di Perugia, diretto dal maestro Leonardo Lollini, che presenterà brani di Monteverdi, Gabrieli, Donato, Marenzio, Di Lasso, abbracciando la polifonìa dei secoli XVI° e XVII°.

A ben vedere, una miscellanea che potrà interessare ed attrarre l’attenzione di un pubblico eterogeneo, per età, estrazione sociale e generi musicali preferiti, perché l’Arte delle sette note, anche espressa in forma vocale, è messaggio univoco ed universale al tempo stesso.

(Dan.Pa.)

 

 rassegna corali chiusi 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here