Home Argomenti Arte e Cultura Chianciano Terme. Conferenza dell’archeologa Daniela Ferrari su “I Traci di Bulgaria”.

Chianciano Terme. Conferenza dell’archeologa Daniela Ferrari su “I Traci di Bulgaria”.

Condividi

(Comunicato stampa)

Sabato 28 dicembre 2019 alle ore 17 ultimo appuntamento del 2019 al Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme, nell’ambito del 17° ciclo di incontri “Un tè con gli Etruschi”, sarà ospite Daniela Ferrari, Archeologa dell’Università degli Studi di Bologna, che terrà una conferenza sul tema “I Traci di Bulgaria”.

I Traci, antica popolazione indoeuropea – storicamente stanziata nell’estremità sudorientale della penisola balcanica, nella regione che da loro ha preso il nome (Tracia, corrispondente grossomodo alle odierne Bulgaria meridionale, Turchia europea e Grecia nordorientale) e in alcune aree adiacenti, sino ad espandersi fino al basso corso del Danubio – furono descritti da Erodoto come il popolo più numeroso, dopo gli indiani, e probabilmente il più potente se fossero stati uniti in quanto l’insieme delle terre che controllavano si estendeva in una sorta di un vasto impero. Di particolare rilevanza il livello altissimo di artigianato che riuscirono a raggiungere. Numerosi i reperti archeologici che mostrano reperti di oreficeria che evidenziano elevate fattezze, come le coppe cesellate in metalli preziosi con incisioni di animali. Siti di grande importanza sono quelli di Varna e di Panagjurište.

L’incontro è organizzato dall’Associazione Geoarcheologica di Chianciano Terme, in collaborazione con Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme (MAC), Archeservice Snc, Comune di Chianciano Terme e Fondazione Musei Senesi.  

 Prima della conferenza sarà, inoltre, possibile gustare i buonissimi dolci preparati dalle Socie dell’Associazione Geoarcheologica, accompagnati dal tradizionale tè etrusco, ma anche caffè e zibibbo.

 L’ingresso è libero ed aperto a tutti, soci dell’Associazione Geoarcheologica e non, fino ad esaurimento posti. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here