Home Argomenti Calcio Pievese a San Feliciano, Moiano nella partita dell’anno, Pobandino a Bettona.

Pievese a San Feliciano, Moiano nella partita dell’anno, Pobandino a Bettona.

Condividi

Domenica delicata ed importante per le squadre pievesi in Promozione e in Prima Categoria.

La Pievese va a fare visita al Marra di San Feliciano, una delle agguerrite frazioni di Magione, che è stata negli scorsi anni una avversaria ricorrente

dei nostri biancocelesti. Quest’anno però i giallorossi lacustri viaggiano al penultimo posto in classifica, mentre la squadra della città dei Terzieri è terza anche se in compagnia.

Cacciamano e compagni devono solo confermare la robustezza dimostrata nelle ultime occasioni per continuare ad accarezzare il sogno dei play off.

Le avversarie più ravvicinate non sono messe bene. Il Corciano va a Valfabbrica, il Lerchi a Casa del Diavolo in un quasi spareggio della speranza.

 

In Prima Categoria Girone B domina la scena quella che può tranquillamente essere definita la “partita dell’anno”. Allo stadio di Via Lonbroni la capolista Moiano attende la corazzata Tavernelle una squadra progettata prima e rafforzata in questi ultimi giorni per vincere il campionato e per realizzare un programma sportivo ancora più ampio( vedi Salvatore Bagni responsabile del settore giovanile da poco presentato).

Ma il calcio è appassinante anche per questo, sinora numeri e gioco hanno dato ragione, nonostante tutto al Moiano. 35 reti segnate e 13 subite per i rossoblu, 39 e 20 per i gialloverdi.5 punti in più che consentono

alla squadra del presidente Binaglia di potere sottoscrivere due dei tre risultati. Al Tavernelle serve solo la vittoria. Alle 16,30 di domani sapremo l’esito di questa appassionante sfida.

Al Pobandino servono punti e morale dopo l’inaspettata sconfitta di domenica scorso in casa con i Pila. Ma i biancoverdi ci hanno abituato a certe imprese, soprattutto fuori casa. Domani vanno a fare visita alla Real Virtus a Passaggio di Bettona, che occupa la quarta poltrona in classifica dopo l’Agello.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here