Home Rubriche Paciano – Gemellaggio, il paese si tinge di bianco, rosso e blu

Paciano – Gemellaggio, il paese si tinge di bianco, rosso e blu

Condividi

 – Paciano si colora di bianco, rosso e blu. Si rinsalda, a venti anni dalla nascita, il rapporto di amicizia del piccolo borgo del Trasimeno con i gemelli francesi di Fontaines en Bourgogne. E ciò avviene attraverso i più giovani che, per un giorno, sono guide turistiche, preparati accompagnatori alla scoperta dei tesori artistici e architettonici del centro storico. Giunti ieri a Paciano per un lungo fine settimana in Italia, i 31 delegati francesi sono stati intrattenuti questa mattina dagli studenti della prima e seconda classe della Scuola secondaria di primo grado che li hanno appunto accompagnati a visitare i monumenti e i luoghi più rappresentativi. A partire dallo storico ed elegante Palazzo Baldeschi, dove gli amici francesi hanno potuto ammirare anche lo splendido giardino in fiore. Quindi i giovani ciceroni, destreggiandosi abilmente tra l’italiano e il francese, li hanno guidati dentro il Palazzo comunale, la Pinacoteca e le Chiese di San Giuseppe e San Carlo Borromeo. Per questo speciale anniversario in cui Paciano e Fontaines en Bourgogne si apprestano a spegnere venti candeline, sono giunti dalla Francia una trentina di “gemelli”.

Tra questi, oltre all’attuale sindaco, Gress, anche i due che lo hanno preceduto (Thura e Chatillon) e alcuni consiglieri comunali. “Sono un convinto europeista – ha dichiarato il primo cittadino di Fontaines en Bourgogne – e della necessità di stabilire questo tipo di rapporti tra paesi. Il gemellaggio si fonda su uno scambio ed ogni volta, al ritorno al casa, il nostro bagaglio è pieno di nuove e preziose esperienze”. Soddisfatto di come procedono i rapporti con la cittadina francese si dice anche il sindaco di Paciano Riccardo Bardelli: “La nostra comunità vive intensamente questa esperienza che ha prodotto anche delle amicizie vere tra famiglie e partecipa numerosa alle iniziative di scambio”.

Domani, sabato 7 maggio, sono in programma visite intorno al lago (Museo della Pesca di San Feliciano, Passignano e Isola Maggiore), mentre nella giornata di commiato, domenica 8 maggio, verrà allestita una “Speciale Infiorata” a cura del Gruppo Infioratori di Paciano in Piazza della Repubblica e alle ore 12 è prevista una cerimonia ufficiale per celebrare il ventennale. A chiudere alle ore 13 pranzo con la cittadinanza in Piazza della Repubblica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here