Home Rubriche Lavori pubblici: nota dell’Amministrazione Comunale

Lavori pubblici: nota dell’Amministrazione Comunale

Condividi

comune
LAVORI PUBBLICI

In questi primi mesi di lavoro della nuova amministrazione, dopo alcuni sopralluoghi conoscitivi e i rilievi delle criticità presenti nel territorio comunale, abbiamo iniziato ad eseguire quegli interventi di più immediata realizzazione e urgenza.
Tra i più rilevanti in ambito scolastico si citano :
– la messa in sicurezza delle aree gioco interne alle scuole oltre che a quelle presenti nei giardinetti delle frazioni e del capoluogo, eliminando i giochi divenuti ormai pericolosi e i basamenti in calcestruzzo e con la relativa sistemazione del terreno limitrofo;
– la manutenzione degli impianti elettrici degli edifici scolastici, il controllo della stabilità dei lampadari, la verifica delle prese elettriche e la sostituzione delle plafoniere;
– nella Scuola Media sono stati effettuati interventi di riparazione dei bagni e sostituzione di alcuni water, mentre nei bagni delle palestre sono stati effettuati interventi di ripresa di intonaco e nuova tinteggiatura;
– nella Scuola Elementare di Moiano è stata effettuata la sistemazione del parquet del corridoio principale, la riparazione delle perdite dell’impianto di riscaldamento e il rifacimento degli intonaci delle aule con infiltrazioni;
– nella Scuola Materna presso P.zza Unità di Italia è stata realizzata un’area giochi con pavimentazione in gomma e staccionata di delimitazione;
– per quanto riguarda l’Asilo Nido è stato effettuato un lavoro di ripresa intonaco e di ritinteggiatura dei locali e della pensilina di ingresso.
E’ da precisare che questi sono lavori di primo intervento per rendere gli edifici scolastici pronti per l’inizio dell’anno scolastico. Alcune strutture saranno oggetto di una ristrutturazione ben più profonda ed a tale proposito si rammenta che stanno per essere avviati o lavori per l’adeguamento antisismico della Scuola Elementare di Moiano (360.000 €.) e per l’adeguamento energetico (isolamento termico) della Scuola Elementare di Po’ Bandino (220.000 €).
Il secondo ambito di intervento riguarda l’area del Cimitero con il rifacimento e la revisione generale del manto di copertura dei loculi nel blocco a sinistra della Camera Mortuaria e la messa in sicurezza e il rifacimento del manto di copertura della cappella cimiteriale.
Un terzo ambito riguarda gli immobili del comune con:
lo sgombero dei locali al secondo piano del Palazzo Fargna e trasloco archivio Area Urbanistica ed Area LL.PP;
la messa in sicurezza della parete di Palazzo Corgna lato Corso Vannucci;
le manutenzioni varie negli edifici di P.zzo Fargna, P.zzo Corgna e P.zzo Orca;
gli interventi di sistemazione della sede degli Sbandieratori e Musici di Città della Pieve presso i locali della Scuola Media, con rifacimento intonaco, tinteggiatura, sistemazione impianto elettrico e istallazione di un infisso nuovo della finestra;
la sistemazione del bagno della Sede Ecologisti.

Agli interventi sopraelencati, si aggiungono quelli ordinari come:
– la manutenzione e sostituzione dell’illuminazione pubblica nel Capoluogo e nelle frazioni;
– la manutenzione dei parcometri, delle fontane e delle panchine, dei dissuasori danneggiati,
– il posizionamento di nuova segnaletica per la viabilità comunale,
– la riparazione dell’impianto di irrigazione del Campo Santa Lucia,
– le opere di potatura e giardinaggio e regimazione delle acque nel Parco della Rimembranza;
– la potatura e giardinaggio nelle aree verdi del Capoluogo e nelle frazioni;
– gli interventi di sistemazione nell’area del Campo Nero con il rifacimento della segnaletica orizzontale per la destinazione ad uso parcheggio e la demolizione e smaltimento dei pali di illuminazione in disuso;
– la riparazione dei mezzi comunali e delle aree esterne al magazzino comunale con relativo smaltimento dei materiali.
A questi si aggiungono tutte le opere necessarie allo svolgimento delle manifestazioni (Palio dei Terzieri, Mercanthia, Festa del Socio, PieveCavalli, Festa dello Sport, Gara ciclistica MTB, Trasimeno Blues, Notte Bianca Rossa e Verde) quali predisposizioni elettriche, montaggio e smontaggio palchi, transenne e giostre per gara e prova tiro, istallazione e rimozione bandiere e stendardi, pulizia finale degli spazi.
Sono stati effettuati anche interventi di manutenzione stradale in un tratto della strada dell’Osteriaccia con risagomatura della sede stradale, rullatura con adeguata pendenza e formazione e pulizia delle cunette per la regimazione delle acque meteoriche; interventi di chiusura buche su strade comunali e vicinali con stabilizzato e conglomerato bitumoso a caldo e a freddo sulle strade comunali del Capoluogo e delle frazioni.
Con il Decreto del Commissario Delegato della Regione Umbria, in data 6 Maggio 2014 è stata aggiudicata la copertura finanziaria di 358.886,00€ per la realizzazione degli interventi di messa in sicurezza della strada di Salci, la messa in sicurezza della strada del Mattatoio, la messa in sicurezza della strada vicinale ad uso pubblico Mandoleto-Fontesecca, ed infine la messa in sicurezza della strada del Cavacchione. Questi interventi già appaltati avranno inizio a Settembre.
Con il Decreto del Commissario Delegato della Regione Umbria, in data 11 Luglio 2014 è stata aggiudicata la copertura finanziaria di 522.502,20€ per la realizzazione degli interventi di ripristino della Strada Comunale di San Donnino – Loc. Ponticelli; per le opere di protezione della antica Via Crucis nella Strada Comunale del Cimitero – Loc. il Monte; per i lavori di ripristino delle seguenti strade: Strada Comunale di Ponticelli, III accorciatoia – Loc. Concello I°; Strada Comunale di Casalverso – Loc. Casalverso; Strada Vicinale di Borgnano – Loc. Borgnano; Strada Comunale Via Corposodo – Città della Pieve; Strada Comunale di Poggio San Biagio – Loc. Poggio San Biagio; Strada Comunale Fonte Trova – Città della Pieve; Strada Comunale di Musignano – Loc. Musignano; Strada Vicinale Poggio al Piano – Loc. Poggio al Piano; Strada Vicinale di Corgiolano – Loc. Corgiolano; Strada ad uso pubblico di Palazzo Baglioni – Città della Pieve; Strada Vicinale di Malagronda – Loc. Malagronda; Strada Vicinale di Ripavecchia – Loc. Ripavecchia; Strada Vicinale di Cimbolello – Loc. Madonna della Sanità / Cimbolello. A breve tutti questi interventi saranno oggetto di gara d’appalto.
In programma ci sono tantissimi altri interventi, tra grandi e piccoli, di cui la maggior parte segnalati dai cittadini e per i quali ci si sta organizzando e mobilitando, come ad esempio la potatura di circa 1500 piante ad alto fusto che sono sparse in tutto il territorio comunale.

Il carico degli impegni è gravoso e per cercare di rispondere in modo adeguato ed in tempi celeri a tutte le necessità si sta cercando di rendere più agevole l’organizzazione interna e soprattutto di reperire l’indispensabile forza lavoro anche facendo ricorso al contributo di cassaintegrati per quelli che vengono oggi definiti “lavori socialmente utili”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here