Home Argomenti Arte e Cultura “Intorno a Don Carlos: prove d’autenticità ” all’Avvaloranti

“Intorno a Don Carlos: prove d’autenticità ” all’Avvaloranti

Condividi

Città della Pieve. Sabato 8 e domenica 9 aprile al Teatro degli Avvaloranti di Città della Pieve sarà presentato con due anteprime aperte al pubblico Intorno a Don Carlos: prove d’autenticità, il nuovo spettacolo di Marco Filiberti, noto al pubblico per film di successo come Poco più di un anno fa – Diario di un pornodivo, Il compleanno, Cain.

Il doppio appuntamento con il regista, sceneggiatore, drammaturgo e scrittore, chiude una lunga residenza creativa tra le Vie del Teatro in Terra di Siena e lo storico teatro umbro per la creazione di questo nuovo accadimento teatrale per piccolo organico a cinque personaggi, ispirato al “Don Carlos” di Friedrich Schiller.

Nel testo, presentato come un kammerspiel ad alta tensione, il dramma storico-politico si trasforma in uno psicodramma contemporaneo incentrato sulle insidie insite in qualsiasi forma di Sistema e di Potere, incluse le sedicenti democrazie. La drammaturgia porta in primo piano un nodo intricato della coscienza contemporanea: l’annientamento dell’essere umano e il trionfo della dittatura della mediocrità. Quel senso di soffocante claustrofobia presente nel dramma di Schiller è qui teso ad un trasferimento empatico del “controllo totale” che i sistemi consumistici esercitano su ogni singolo individuo. Nella rilettura che Filiberti fa dell’opera, confluiscono temi cari al Romanticismo e insoliti scenari contemporanei con un linguaggio che, fondendo poesia, letteratura, pittura, musica, cinema, teatro ed elementi di danza contemporanea, perviene a risultati di indubbia originalità.

loc don carlos

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here