Home Rubriche Il MARRA sgambetta la Pievese

Il MARRA sgambetta la Pievese

Condividi

La Pievese trova la prima sconfitta in campionato in quel di San Feliciano: al “Canottieri” finisce infatti 2 a 1 per i padroni di casa. I ragazzi di Fabrizi però, non escono ridimensionati dalla sfida; nonostante la sconfitta infatti, i biancocelesti concedono pochissimo ai quotati avversari e rimangono in partita fino alla fine, nonostante i numerosissimi episodi contrari.

Fabrizi, che sconta oggi l’ultima giornata di squalifica, schiera il classico 4-4-2: Della Ciana tra i pali, Baglioni, Canuti, Guidantoni e Chiappini in difesa, Marchetti Thomas e Zappaterreno centrali di centrocampo con Fanone e Muccifori sugli esterni e Cacciamano e Rossi in attacco.

La partita inizia bene per gli ospiti che si rendono pericolosi in diverse occasioni, con Zappaterreno che ci prova in un paio d,occasioni da fuori area senza fortuna e poi con Cacciamano che liberato in area da Marchetti impegna il portiere avversario che si salva in corner. Sul calcio d’angolo che ne segue però, la Pievese passa: Rossi mette in mezzo da destra, Cacciamano spalle alla porta inventa un colpo di tacco che dopo una deviazione di un difensore si insacca alla spalle del portiere. Passano pochi minuti e il MARRA reagisce: Canuti atterra in area Miccio: rigore che Cecconi trasforma. Da quel momento non si gioca più. Tanti lanci lunghi e pochi tiri in porta. Si va al riposo sul punteggio di 1 a 1.

La ripresa inizia seguendo il copione del primo tempo, ma dopo 5 minuti i locali passano in vantaggio: cross a centro area dalla destra e Miccio, solo, mette dentro il più facile dei gol. La Pievese prova a reagire, in modo confusionario, ma che porta comunque pericoli alla porta avversaria. Ma tutti i tentativi dei biancocelesti vengono respinti, in qualche modo, dai difensori locali. Il MARRA si limita a giocare in contropiede, sul filo del fuorigioco, con Della Ciana che più volte deve fare gli straordinari in uscita bassa. Dopo gli ultimi assalti pievesi, l’arbitro fischia la fine della partita, decretando il primo stop stagionale della Pievese.

Il MARRA con questo successo, accorcia la classifica si porta a sole 4 lunghezze dai biancocelesti.

Domenica si torna al Santa Lucia, arriva il Martinea: già da questa partita, i ragazzi di Fabrizi vorranno riprendere la marcia verso la salvezza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here