Home Argomenti Calcio HA VINTO GOLIA…

HA VINTO GOLIA…

Condividi

Purtroppo non c’è lieto fine nella storia andata in scena Domenica scorsa al comunale di Moiano.

Ha vinto il Tavernelle e ha vinto meritatamente, diciamolo subito; Anche se i ragazzi rossoblù non hanno demeritato andando per di più in vantaggio dopo un quarto d’ora del secondo tempo con un gran goal, sia per l’azione, sia per il gesto tecnico, di Sepiacci.

Quello che è mancato è un po’ di esperienza e sangue freddo in alcune azioni; in questo il Tavernelle è stato superiore.

La squadra di Talli regala praticamente i 3 goals avversari: il primo un’insicurezza del comunque bravo portierone Capoccia che si lascia passare tra le gambe un debole colpo di testa di Gibs, il secondo due lisci clamorosi che servono l’assist vincenti sempre alla famigerata punta gialloverde, il terzo una sponda al bacio, solo che era un difensore moianese a farla, che consente al cannibale tavernellese di siglare in semirovesciata.

Per di più il Moiano regala anche un uomo con la quanto meno ingenua espulsione di Fabbri a metà ripresa.

La partita si è decisa inoltre anche grazie ad un rigore negato ai rossoblù il primo tempo che avrebbe provocato anche l’espulsione di un difensore ospite, dall’infortunio dell’onnipresente Biccini dovuto uscire nella seconda frazione di gioco con una caviglia malconcia e l’uscita di Brusco, che fino ad allora aveva sempre saltato l’uomo creando la superiorità numerica a centro campo, poiché non aveva i 90 minuti nelle gambe.

Rimane il rammarico per una sconfitta avvenuta davanti a circa 300 spettatori (400 secondo gli organizzatori, 250 secondo la questura).

Resta comunque la consapevolezza che è stata una partita storica per Moiano (lo dicono le presenze ed i fatti, si affrontavano sicuramente le due squadre migliori del campionato, la Polisportiva Moiano non ha mai disputato una partita a questi livelli, in queste categorie e in questa situazione di classifica), la consapevolezza di aver giocato una partita vibrante, con coraggio, personalità e soprattutto cuore, e la certezza che una battaglia è stata persa, ma la guerra è ancora lunga: Quindi, oggi più che mai, FORZA MOIANO!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here