Home Argomenti Arte e Cultura Cinquantennale del Casalino.”L’uomo in armatura”. Conferenze, mostra, film

Cinquantennale del Casalino.”L’uomo in armatura”. Conferenze, mostra, film

Condividi

Continuano la iniziative organizzate dal Casalino nel quadro delle manifestazioni previste per la celebrazione del Cinquantennale della Fondazione del Terziere. Il Prossimo appuntamento è sabato 16 e domenica 17 aprile quando prenderà il via una due giorni dedicata interamente ad un aspetto fondamentale della rievocazione storica “L’Uomo in Armatura” e quando avrà inizio una mostra presso Palazzo Della Corgna dal titolo “L’uomo in armatura tra arte, storia e rievocazione” che terminerà il 25 aprile e che esporrà un confronto di quadri, schede mussali, armi ed armature del corteo storico del Terziere.

Ne abbiamo parlato con Andrea Bittarello, uno dei dirigenti storici del Terziere Casalino e si può dire l’animatore principale di questa iniziativa che ha ideato e che sta coordinando. “Abbiamo voluto celebrare ed approfondire una delle caratteristiche delle rievocazioni del nostro terziere, una sua originalità, le armi, fin dai primi anni della nostra attività. ( Fin dai primi anni del Palio c’è sempre stata una grande attesa per le invenzioni di Cecabilli. N.d.R)   Nello stesso tempo – ha continuato Bittarello – abbiamo voluto farne un appuntamento storico e culturale, studiando quei 150 anni che vanno dal 1450 al 1600, dal punto di vista della guerra in tutti i suoi aspetti. A farlo ci saranno personalità del mondo accademico e di quello dei beni culturali che hanno manifestato grande interesse per questa nostra iniziativa. De resto, per quanto ci risulta, in Italia non ci sono manifestazioni analoghe e quelle in Europa si possono contare sulle dita di una mano.”

Nella giornata di sabato 16 ,dopo la cerimonia di apertura e i saluti delle autorità, nella mattinata il professor Finzi dell’Università di Perugia e il dottor Armaioli, storico della guerra, tratteranno il tema appunto della evoluzione del tema sia nella realtà che nella pittura contemporanea. Nel pomeriggio, dopo l’apertura della Mostra,  ci sarà il professor Riganelli, dell’università di Perugia che affronterà il tema dell’alimentazione nel ‘500 e il dottor Merlo che invece illustrerà l’evoluzione delle armature. Nella mattina di domenica il dottor Riccadonna, parlerà di una esperienza particolare di riorganizzazione e valorizzazione delle armature a Mantova. Durante tutti e tre i giorni della manifestazione, nella serata, saranno proiettati tre film a tema: “Ettore Fieramosca” di Blasetti, “Giovanna d’Arco” di Besson e “Il Soldato di Ventura” di Festa Campanile.

 

 

Copia di fotlocandina casalino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here