Home Rubriche Area camper a Città della Pieve, partiti i lavori: Ecco il progetto

Area camper a Città della Pieve, partiti i lavori: Ecco il progetto

Condividi

dall’ufficio comunicazione del Comune di Città della Pieve

Una nuova area camper a Città della Pieve. Sono partiti lunedì 18 gennaio i lavori che il Comune di Città della Pieve potrà realizzare grazie ad un finanziamento del Ministero dello sviluppo economico attraverso il Patto 2000 di 250 mila euro per il progetto relativo al  primo stralcio Funzionale per la realizzazione di un’ Area Verde Attrezzata per la sosta dei Camper e parcheggi, in Zona Venella di Città della Pieve. L’intervento è localizzato in un’area che si colloca in posizione facilmente accessibile prossima al Centro Storico di Città della Pieve, limitrofa ad un’area di recente edificazione, posta a nord-est della struttura Ospedaliera del Capoluogo, lungo la direttrice della strada di variante prevista con la variante al PRG parte Strutturale recentemente adottata, che collegherebbe la S.R. 71 con la zona Cappuccini.

 Con il progetto generale si prevede un’estensione complessiva dell’area d’intervento pari a circa 10.500,00 mq. In tale area è inserita la strada esistente di accesso e parallela alla struttura ospedaliera, per la quale ne è previsto un uso pubblico,  e due aree da destinare a parcheggio. La prima più prossima all’area ospedaliera la cui destinazione principale è quella di far fronte alle utenze della stessa struttura, al fine di decongestionare dalla sosta impropria la strada sopra indicata. La seconda area pari a mq. 2.500,00, circa da destinare a parcheggio, potrà essere al servizio della stessa struttura Ospedaliera, dei  residenti del Centro Storico, e dei visitatori e turisti che vengono in visita a Città della Pieve . In questa seconda area di sosta sono previsti circa 55 posti auto. La restante area  sarà destinata alla sosta breve attrezzata per camper ed è pari a circa 4800 mq.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI:planimetria camper

In estrema sintesi, i principali interventi proposti con il progetto generale sono:

– la realizzazione di idoneo parcheggio principalmente al servizio della struttura ospedaliera e del poliambulatorio di Città della Pieve,

– la realizzazione di un secondo parcheggio al servizio dell’utenza in generale che accede al Centro Storico, più facilmente fruibile sul versante sud del Capoluogo, servito da un passaggio pedonale esistente che arriva a ridosso di Porta Romana

– la realizzazione di un’area attrezzata per la sosta breve dei camper, comprensiva di un punto informazioni, dei necessari servizi igienici e un locale di servizio e deposito per eventuale gestione dell’area stessa.

STRADA DI ACCESSO:

L’accesso alla zona in progetto avverrà dalla esistente strada di PRG, che attualmente è quasi esclusivamente al servizio della struttura ospedaliera per continuare fino ad arrivare all’area interessata dall’intervento.

PARCHEGGIO AUTOVEICOLI:

Attualmente la zona destinata al parcheggio a servizio dell’Ospedale di Città della Pieve, risulta insufficiente, anche perché spesso è parzialmente occupata da mezzi contenenti le apparecchiature mobili per la risonanza, quindi, molte autovetture, vengono parcheggiate lungo la strada di PRG, di accesso all’Ospedale. Per tale motivo e per garantire un più agevole parcheggio a servizio della stessa struttura ospedaliera risulta necessario realizzare un’apposita area, che garantisca una più congrua fruibilità dei servizi, 1° parcheggio, il cui progetto esecutivo sarà rimandato ad un successivo stralcio, possibilmente in accordo con la locale ASL.

Insieme alla prima area di sosta ne è prevista una seconda che sarà più funzionale al Centro Storico, la cui realizzazione sarà inserita nel primo stralcio esecutivo dei lavori.

AREA DI SOSTA BREVE PER I CAMPER

L’intera area dedicata alla sosta breve dei camper, complessivamente prevede la realizzazione di circa 26 piazzole,di dimensioni  medie di 8,00 x 3,50 m. e di una piazzola di servizio dotata di pozzetto autopulente per lo svuotamento dei WC chimici dei camper stessi, per la raccolta dei reflui delle acque chiare e grigie.

Gli stalli di sosta saranno attrezzati con apposite torrette o colonnine per il collegamento alla rete elettrica ed idrica, a cui potranno allacciarsi contemporaneamente n. 2 utenze, servizi per i quali dovrà essere previsto un sistema di rimborso spese a carico degli utenti. Con l’intervento di 1° stralcio gli stalli di sosta che potranno essere disponibili saranno circa 14, L’accesso allo spazio per la sosta dei camper potrà essere attrezzato con idoneo sistema a barriera per regolarne gli accessi.

STRUTTURA DI SERVIZIO:

Appena l’accesso carrabile all’area camper, è prevista la realizzazione di una struttura per  servizi,  minimi essenziali e necessari ai camperisti. L’edificio in progetto, sarà di dimensioni contenute, ma sarà sufficiente all’uso, comprenderà al suo interno un punto informazione, un locale di servizio, e deposito riservato all’eventuale gestore dell’area, servizi igienici separati uomo-donna e servizio dimensionato per disabili.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here