Home Argomenti Arte e Cultura Panicale – Quinto centenario Della Corgna, convegno sul mecenatismo musicale

Panicale – Quinto centenario Della Corgna, convegno sul mecenatismo musicale

Condividi

 

 Panicale. Ci si occuperà del “mecenatismo musicale dei Della Corgna” nella terza sessione del convegno “Nelle terre del marchese. Storia, arte, natura tra Perugia e il lago Trasimeno”. Dopo le sessioni castiglionese e pievese, dedicate all’attività politico-istituzionale della Famiglia e agli aspetti artistico-culturali della sua epoca, nel prossimo appuntamento, al Teatro Caporali venerdì 24 giugno alle ore 16,30, si parlerà di mecenatismo musicale. L’argomento sarà sviluppato dagli esperti Galliano Ciliberti, che parlerà di musica sacra alla corte del cardinale Fulvio, Biancamaria Brumana (Musica profana alla corte di Ascanio II) e Alice Sbrilli (Iconografia musicale nelle residenze dei Della Corgna). Quella di venerdì è una delle tappe del calendario di eventi culturali allestiti per il quinto centenario della nascita di Ascanio e Fulvio della Corgna. Il progetto è promosso dal Segretariato Regionale dei beni e delle attività culturali e del turismo dell’Umbria, Regione Umbria, Comuni di Castiglione del Lago, Città della Pieve, Corciano, Magione, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Perugia, Piegaro, Tuoro sul Trasimeno, Arcidiocesi di Perugia e Confraternita di San Domenico di Castiglione del Lago. Si tratta di un progetto finalizzato a promuovere, coordinare e attuare eventi e iniziative culturali per celebrare la ricorrenza nei territori che hanno visto la famiglia dei Della Corgna titolare prima del marchesato e poi del ducato di Castiglione del Lago. Per i promotori il centenario costituisce un’occasione straordinaria che permette di condurre un’indagine approfondita sulla vicenda storica di Perugia e dei territori del Trasimeno nella seconda metà del XVI secolo e di valorizzare anche turisticamente territorio e monumenti legati alla prestigiosa famiglia.

da Stampa e Provincia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here