Home Rubriche Nuovi laboratori nelle scuole di Montegabbione.

Nuovi laboratori nelle scuole di Montegabbione.

Condividi

Dopo un iter durato quasi cinque anni, finalmente sono avviate le procedure di gara per l’allestimento di due laboratori nelle scuole di Montegabbione, nell’ambito della Strategia “Area Interna Sud-Ovest Orvietano”.

Presentato in un Convegno ad Orvieto nei giorni scorsi, il progetto prevede, a fronte di un investimento di 71.000 euro, la realizzazione di un Atelier di Arte e Matematica e di un Atelier di Espressione Linguistica che saranno a disposizione degli alunni delle scuole di Montegabbione e dell’intero Istituto.

Il progetto è stato fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale, per potenziare la qualità dell’insegnamento, e con attenzione particolare alle fasce più deboli e alla valorizzazione delle eccellenze.

L’Atelier di Arte e Matematica è stato pensato per legare insieme due discipline che il più delle volte possono sembrare lontane fra loro, rompendo schemi precostituiti e lasciando spazio a innovazione e creatività. All’interno si troverà materiale per l’arte, quali cavalletti, tele, pennelli e altro materiale artistico, un tornio, ma anche computer, stampanti, tablet, LIM, videocamera subacquea, utensili per laboratorio, stampante 3D, microscopici ottici stereoscopici. L’Atelier di Espressione Linguistica è invece dotato di ebook reader, cuffie, tablet e webcam per videoconferenza, libri e materiali specifici per la disabilità, e prevede il potenziamento della metodologia CLIL attraverso la fornitura di libri di scienze e storia in lingua per i ragazzi della scuola media.

In entrambi gli spazi saranno presenti arredi e materiali montessoriani sia per la lingua che per la matematica, per un approccio la cui finalità non è solo quella di istruire, immettendo informazioni e nozioni disciplinari, ma quella di educare (nel senso di portare fuori) il potenziale di ogni persona, aiutandola ad esprimersi al meglio nel suo percorso di vita.

I laboratori potranno essere utilizzati anche per corsi formativi per docenti, per strutturare progetti in collaborazione con la Biblioteca Comunale o con altri enti, e per sviluppare il progetto di scuole in rete, che collega le classi dell’Istituto.

Andando a rafforzare un servizio fondamentale quale la scuola, si struttura così una delle azioni della Strategia per il contrasto allo spopolamento di un’area fragile e dall’immenso valore storico-antropologico e paesaggistico.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here