Home Rubriche I ragazzi del Calvino incontrano Baldi, pievese e figura di spicco nelle...

I ragazzi del Calvino incontrano Baldi, pievese e figura di spicco nelle relazioni internazionali

Condividi

Nei giorni scorsi nella sala Sant’Agostino di Città della Pieve, i ragazzi dell’Istituto Italo Calvino hanno avuto la possibilità di incontrare Stefano Baldi, pievese di nascita e diplomatico di carriera, direttore della formazione (in precedenza dell’Istituto Diplomatico) del Ministero degli Affari Esteri dal 2011.

E’ stato Capo dell’Unità per la cooperazione scientifica e tecnologica al Ministero degli Affari Esteri dal 2010 al 2011. E’ stato Primo Consigliere alla Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’Unione Europea dal 2006 al 2010, Primo Consigliere alla Rappresentanza d’Italia presso le Nazioni Unite a New York dal 2002 al 2006. Dal 2000 al 2002 è stato Capo dell’Ufficio di Statistica del Ministero. Dal 1996 al 2000 ha prestato servizio alla Missione Permanente d’Italia presso le Organizzazioni Internazionali a Ginevra.

foto sala

Nell’autunno del 2015, dopo accordo con l’Istituto Italo Calvino, il Comune di Città della Pieve ha invitato Stefano Baldi a presiedere un incontro con i ragazzi dell’Istituto per illustrare il ruolo della diplomazia in questo particolare momento storico, con un richiamo alla figura del diplomatico e in particolare all’azione del  “soft power”, componente fondamentale nella diplomazia culturale per lo scambio di idee, informazioni, valori, tradizioni, con lo scopo di favorire l’intesa e la comprensione reciproca tra mondi culturali distanti. Ancora una volta grazie alla grande disponibilità, cortesia e professionalità di questa personalità di spicco dell’ambiente diplomatico, i ragazzi hanno potuto proiettarsi in una panoramica internazionale di alto livello professionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here