Home Rubriche Geo Volley fuori a Tavernelle e fuori dalla corsa alla D.

Geo Volley fuori a Tavernelle e fuori dalla corsa alla D.

Condividi

All’uscita del calendario dei play off, coach Di Nardo aveva manifestato tutta la sua perplessità sulla conclusione con due trasferte consecutive, giocarsi le partite più importanti lontani dalle mura amiche è sempre una difficoltà in più.

Se poi si arriva a queste partite in non perfette condizioni, diventano davvero delle missioni impossibili.

Ultimo match a Tavernelle per la Geo da dentro o fuori, Il Giglio Foligno ha vinto con il fanalino di coda Pontevalleceppi, e le ragazze del d.s. Petrinotti sono costrette a fare risultato pieno.

Si arriva all’incontro più delicato della stagione con l’ennesima tegola, all’assenza del capitano Quaglia, ferma nelle ultime tre partite per infortunio al ginocchio, si aggiunge lo stop forzato dell’altro laterale Mencarelli colpita nella nottata da un attacco influenzale, e Massoli è comunque assente.

Le scelte sembrano dunque forzate, ma durante il riscaldamento si ferma anche Gigli, distorsione alla caviglia, appoggiata malamente sulla soglia di una porta all’interno del palazzetto.

Si parte dunque con Feri opposta a Ponziani, al centro Belfico e Della Ciana, laterali Trevellin e Di Stasio, libero Cesarini.

A disposizione in panchina rimangono Baffoni, palleggiatore, e Barbino che per l’occasione lascia la maglia da libero ed indossa quella blu per aiutare le sue compagne in seconda linea.

Il primo set inizia con un gap a favore del Tavernelle, che la Geo tenta di ricucire, ma manca sempre l’aggancio, a subire in questo parziale è soprattutto la ricezione, si procede così fino a metà set, poi sul finale l’entusiasmo delle padrone di casa porta ad allungare e chiudere 25 a 15.

Il secondo set inizia con la Geo che prova a tornare in partita, registrata la ricezione, sono Ponziani e la giovane Di Stasio ad affondare palloni tra le maglie della difesa avversaria.

Migliora anche il servizio e nonostante le interruzioni della panchina di casa il vantaggio delle ospiti diventa consistente, fino al 15 a 5, qui la dea bendata gioca un brutto scherzo alle ospiti.

Della Ciana al centro ha preso il comando della rete, convincente in attacco e decisa a muro, tocca molti palloni che Cesarini e Trevellin ricostruiscono in difesa, ma dopo l’ennesimo contrasto vinto ricade male sui piedi dell’avversaria, distorsione alla caviglia e partita finita.

In panchina rimane solo la giovane Barbino che di ruolo fa tutto altro, ed è costretta dalla situazione a inventarsi centrale.

Difficoltà su difficoltà si va avanti, Ponziani trascina letteralmente la squadra a chiudere il set, 25 a 10 e si cambia campo.

La situazione improvvisata paga all’inizio del terzo set, dove il Tavernelle, si avvantaggia delle evidenti difficoltà al centro della Geo sia per centimetri che per esperienza, Feri tampona per quel che può a muro, ma si fatica a ricostruire e gli scambi lunghi lasciano segni sulla lucidità della finalizzazione, non ci sono cambi disponibili tranne Baffoni che rileva Feri, il set finisce saldamente nelle mani delle padrone di casa, 25 a 13.

Il quarto set vede la Geo comunque giocare, Feri trova Di Stasio con continuità, quest’ultima mette a segno tutti i colpi del repertorio, Ponziani è l’anima della squadra, in attacco ed in difesa, si recupera tutto il possibile, Feri lotta su ogni pallone, il finale vede la Geo avanti ma Tavernelle recupera, si finisce ai vantaggi, 28 a 26 per le padrone di casa.

Tavernelle meritatamente vince i play off e sale in serie D,  la squadra ha dimostrato in questo finale di stagione più volontà, esperienza e coesione delle altre antagoniste, esempio su tutto la dedizione e la tenacia in difesa, che ne ha fatto la squadra più coriacea da affrontare.

La Geo Volley paga un finale di stagione “disgraziato” dal punto di vista fisico, al quale non ha saputo reagire facendo quadrato mentalmente.

Dura lezione sportiva dopo un campionato sempre tra le prime, e vinto al termine della stagione regolare, le fragilità da neo promossa sono uscite tutte alla fine, nella lotteria dei playoff, dove bisogna sapersi rimettere in gioco e giocare.

 

Geo Volley: Feri, Baffoni, Ponziani, Di Stasio, Barbino, Della Ciana, Trevellin, Belfico, Cesarini (L), NE Quaglia, Gigli, All Di Nardo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here