“Territori sicuri”: i risultati dei tamponi a Chiusi.

(Comunicato stampa)

I risultati degli esami di laboratorio sui tamponi molecolari effettuati a Chiusi, nell’àmbito del progetto “Territori sicuri”, effettuati da lunedì 8 a venerdì 12 febbraio, hanno rilevato la positività di 46 persone al test molecolare, mentre altre 27 sono risultate “debolmente positive” e quindi i tamponi sono da ripetere. Queste sono già in carico al dipartimento Prevenzione dell’Asl Toscana sud est. Nei cinque giorni sono stati effettuati 5.469 tamponi.
Il programma è stato attuato dall’Asl Toscana Sud Est in collaborazione con l’amministrazione comunale di Chiusi e le associazioni di volontariato Misericordia, Pubblica Assistenza e Croce Rossa Italiana, con l’obiettivo di individuare i positivi asintomatici e bloccare il diffondersi dell’epidemia.
L’iniziativa ha anche la finalità di valutare l’insorgenza di eventuali varianti, che potranno essere valutate solo a seguito di specifiche indagini di laboratorio.
Il progetto “Territori sicuri” è promosso dalla Regione Toscana su iniziativa dell’assessore alla Sanità con Anci, Upi, Misericordie, Pubbliche Assistenze Riunite e Croce Rossa Italiana, insieme agli operatori sanitari, la medicina generale e la pediatria di famiglia, oltre ad Ars Toscana, alle Asl e alle Società della salute.

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Ospedale Unico. Grazie. Dopo 20 anni si riparte. Ma già volano i corvi.

Ho assistito in streaming a tutto il dibattito, durato circa un’ora, che c’è stato in ...