La lettera del Sindaco Scricciolo ai Terzieri dopo i fatti incresciosi di domenica Un invito alla riflessione ed a ripensare alcuni atteggiamenti, scaturiti dalla tradizionale infarinata

Pubblichiamo la lettera del Sindaco Fausto Scricciolo inviata ai Presidente dei tre Terzieri, dopo alcuni fatti incresciosi e da condannare che sono avvenuti a latere delle manifestazioni del Palio dei Terzieri.

Nulla giustifica le aggressioni  avvenute. Non solo,  c’è da dire, che ci vuole molto poco a rovinare un lavoro  e un bene  preziosi, quelli del Palio, su cui si sono impegnate generazioni intere di pievesi. (g.f)

Riguardo a redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

“Di fiore in fiore”. I fiori di Piegaro nell’arte del vetro”. Domenica 23 giugno presso il Museo del Vetro di Piegaro, verrà inaugurata la mostra

Una mostra collettiva di opere in vetro pensata per unire due realtà del territorio legate ...