Chiusi. Scuola, settimana corta. Le opposizioni prendono le distanze dal Sindaco Una nota a firma M5stelle e Sinistra per Chiusi

(comunicato stampa). In riferimento alla vicenda del cambiamento di orario proposto dal consiglio d’istituto del complesso scolastico Graziano Da Chiusi, i gruppi di opposizione prendono le distanze dalle gravi ingerenze perpetrate dal Sindaco nei confronti dell’istituzione scolastica. Riteniamo, infatti, che l’autonomia delle diverse istituzioni sia fondamento del nostro sistema democratico e l’appropriazione indebita di ruoli e competenze altrui sia un abuso inaccettabile.

Ribadiamo che l’istituzione scolastica abbia piena ed esclusiva autonomia nell’organizzazione della didattica e la gestione delle proprie attività. L’unica competenza che spetta all’amministrazione comunale è la gestione dei servizi come trasporti, mensa o manutenzione della struttura.

Non condividiamo il modus operandi di questa amministrazione che pensa di gestire qualsiasi attività in proprio e in forma antidemocratica, oltretutto servendosi di canali non ufficiali. Crediamo fermamente che il confronto politico debba svolgersi negli appropriati luoghi istituzionali, senza personalismi.

Per rispetto di tutte le parti coinvolte, non esprimiamo nessuna considerazione riguardo all’evoluzione della vicenda che ha assunto carattere giudiziario, fiduciosi del lavoro di chi si occuperà dell’indagine.

Movimento 5Stelle Chiusi 

Possiamo Sinistra per Chiusi

 

Riguardo a Gianni Fanfano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Chiusi. La prima classe a Chiusi Città. Settimana breve sospesa. Nuovo dirigente scolastico. Il Comune sembra aver vinto su tutto il fronte. Una nota del sindaco Bettollini

(comunicato stampa) “Manca poco più di un mese all’inizio del nuovo anno scolastico, ma mai ...