Home Argomenti Economia Trafomec. Cinesi in arrivo tra un mese

Trafomec. Cinesi in arrivo tra un mese

Condividi

Rassegna stampa dalla Nazione Umbria di Silvia Angelici (Titolo del Corriere Pievese)

 Tavernelle. Non va in ferie,  la vertenza Trafomec. Anzi, i sindacati hanno alzato la guardia, invitando le istituzioni a vigilare sulle intenzioni della nuova proprietà in arrivo dalla Cina. Dopo anni di incertezze, l’acquisizione dello stabilimento di Tavemelle da parte del gruppo cinese rappresenta infatti una nuova tappa che genera interrogativi e aspettative per i circa 80 dipendenti dell’azienda meccanica.

Per questo è necessario avere risposte certe e il supporto del governo nazionale agli sforzi di Regione, sindaci e sindacati.

«Al momento – spiega il segretario della Fiom Cgil, Cristiano Alunni – sono fondamentali due passaggi: la risposta del viceministro allo Sviluppo economico Teresa Bellanova alla lettera inviata dai segretari generali di Cgil e Cisl Vincenzo Sgalla e Ulderico Sbarra in cui si chiede la convocazione di un tavolo a Roma, e l’ufficialità della visita della nuova proprietà a Tavernelle, fissata i primi di settembre.

La Bellanova – prosegue Alunni – è disponibile a supportare gli sforzi dei lavoratori, del sindacato, dei Comuni e della Regione per avere al più presto una interlocuzione seria e credibile con la nuova proprietà cinese. Obiettivo: ottenere tutte le garanzie possibili circa il mantenimento di produzioni, sviluppo industriale e livelli occupazionali. Disponibilità è stata riscontratata anche da parte dell’amministratore delegato Maurizio Petullà, con il quale ci siamo incontrati prima di ferragosto».

ARCHIVIO DEL CORRIERE PIEVESE
18 AGOSTO 2016

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here