Home Rubriche Geo Volley Città della Pieve buona la prima.

Geo Volley Città della Pieve buona la prima.

Condividi

Iniziano i play off e per ironia della sorte, il primo impegno è proprio lì dove è iniziato il campionato tanti mesi fa, a Trestina. La squadra di casa è rientrata nella fase finale all’ultimo incontro, grazie anche al rispetto dei valori sportivi delle ospiti, che non hanno fatto sconti a Tavernelle.                                                                                                                                                       Se alla prima di campionato si ricorda un fortissimo temporale e basse temperature, domenica al palazzetto di Trestina l’ambiente è stato molto più caldo.  Nonostante le porte aperte, all’interno dell’impianto la temperatura è rimasta afosa, e sul campo non è mai scesa. Le due compagine sono consapevoli dell’importanza dell’incontro e del risultato, archiviato il campionato con la bella vittoria della Geo Volley Città  della Pieve, la promozione è rimessa in discussione nei play off.    La GeoVolley inizia con Linda Baffoni in regia, opposta Sofia Ponziani, centrali Arianna Massoli e Giulia Belfico, laterali Elisabetta Quaglia e Bruna Trevellin, libero Valentina Cesarini.                                                                                                                        Il Trestina mette in campo i centimetri in più del centrale per alzare il muro ed impensierire le attaccanti del presidente Chiara Cacioli. Il primo set, più per demerito delle ospiti, le tattica delle padrone di casa sembra funzionare, battute forzate e muro-difesa ad oltranza,la GeoVolley fatica a ricostruire con serenità, Pamela Mencarelli e Laura Rella corrono a dare man forte alle proprie compagne, buona la prova di entrambe, il finale è sul filo di lana,28 a 26 per la Geo.         Secondo set, coach Di Nardo, fatica a scuotere le sue ragazze, nonostante il set vinto, non si riesce ad avere un approccio equilibrato alla partita, l’ansia sembra farla da padrona, anche in questo set le due squadre viaggiano appaiate, con errori forzati, ma anche gratuiti, perla Geo una spina nel fianco le proprie battute sbagliate.                                                               Baffoni prova a forzare il gioco al centro e Massoli risponde bene, Quaglia marcata stretta per tutta la partita deve destreggiarsi contro il muro, nonostante le difficoltà, le ospiti prendono un esiguo vantaggio che provano a mantenere fino alla fine, l’arbitro in alcune occasioni è fin troppo fiscale nel giudicare i palleggi, in un lungo e concitato scambio Baffoni e Trevellin si aggiudicano un punto per pura ostinazione quando sembrava perso, non senza altre difficoltà  si chiude 25 a 21.                                                                                                                                                                                                                 Terzo set,la Geo vuole chiudere, il Trestina riaprire la partita, Cristina Feri sostituisce Baffoni in regia, all’inizio sono le padrone di casa ad allungare, forzando molto la battuta, e sfruttando qualche indecisione della Geo, ci vuole tutto il valore delle atlete di coach Di Nardo per ribaltare la situazione, Quaglia punge in battuta ed in attacco, Ponziani si fa sentire finalmente da posto due, Giulia Cioncoloni in difesa recupera palloni, si arriva ad un altro finale mozzafiato, Rella e Trevellin si alternano in campo, quest’ultima colpisce da posto quattro e si crea l’occasione per chiudere i conti, ed in battuta arriva puntuale un servizio velenoso che vale il set e l’incontro.                                                                                                Festa sulla panchina con il d.s. Petrinotti, che annuncia anche l’arrivo di un nuovo tifoso perla Geo Volley, Lorenzo nato durante il terzo set da mamma Flavia Sofia e papà  Paolo Novelli, a cui vanno gli auguri di tutto il gruppo Geo.         Risultato importante, ottenuto in trasferta, la squadra ha faticato a sbloccarsi più emotivamente che tecnicamente, ma questo finale di stagione sarà  giocato molto sulle motivazioni in partite in cui ogni avversario vorrà  dire la sua per la rincorsa alla promozione.                                                                                                                                                                                    Prossimo appuntamento in casa domenica 11 alle ore 18,00 contro il Pontevaleceppi Green.                                                      Geo Volley: Baffoni, Feri, Ponziani, Quaglia, Trevellin, Rella, Mencarelli, Massoli, Belfico, Cesarini(L), Cioncoloni(L), NE Barbino, Di Stasio All. Di Nardo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here