Home Rubriche Dimissioni fantasma: la Nazione si scusa.

Dimissioni fantasma: la Nazione si scusa.

Condividi

Riportiamo le due email che si sono scambiati Gianni Fanfano, presunto dimissionario e Luca Vagnetti, giornalista della Nazione,

ed autore dell’articolo. La notizia è stata riportata ieri sulle colonne del Corriere Pievese.

 

“Nel numero in edicola oggi, in un articolo firmato da Città della Pieve, viene detto, facendone addirittura il titolo, che mi sarei dimesso da consigliere comunale, che facevo parte di un gruppo di cui non ho mai fatto parte, per dedicarmi ad altre attività ed iniziative politiche.

C’è’ un piccolo problema. Non sono consigliere comunale. Avete fatto ridere molte persone. Forse vi conviene rettificare.”
Giovanni ( detto Gianni ) Fanfano

 

“Egregio dottor Fanfano,

essendo il sottoscritto l’autore dell’articolo ritengo doveroso scusarmi con Lei personalmente, oltre che pubblicare sul giornale la altrettanto doverosa rettifica. Gradirei spiegarLe almeno telefonicamente come è nato l’equivoco, non per giustificarmi ma quantomeno per farLe capire che non sono un cialtrone, ma soltanto un giornalista che prova a fare dignitosamente il proprio lavoro, pur cadendo a volte in errori (anche gravi come quello attuale). Non avendo un Suo contatto, le lascio il mio numero diretto, sperando di poter presto parlare con Lei. Intanto Le rinnovo le mie scuse.”

Distinti saluti, Luca Vagnetti- La Nazione

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here