Home Rubriche Chiusi. Nuove Acque dona 132 borracce in acciaio agli studenti delle...

Chiusi. Nuove Acque dona 132 borracce in acciaio agli studenti delle scuole.

Condividi

(Comunicato stampa)

Studenti e insegnanti delle classi quinte delle scuole primarie e delle classi terze delle secondarie di primo grado dell’Istituto Comprensivo Graziano da Chiusi hanno ricevuto un dono simbolico dalla società Nuove Acque ovvero una borraccia in acciaio inox da 500ml pensata per sostituire le tradizionali bottigliette di plastica. Durante la consegna, alla quale hanno partecipato il sindaco di Chiusi Juri Bettollini, il presidente della società Nuove Acque Paolo Nannini, l’assessore all’istruzione del Comune di Chiusi Sara Marchini, il consigliere di Nuove Acque Mario Mariottini e la dirigente dell’Istituto Comprensivo Graziano da Chiusi Emanuela Botta, i ragazzi hanno potuto vedere due video che hanno spiegato l’importanza dell’iniziativa e di tutte le pratiche che permettono di ridurre l’utilizzo della plastica nella vita quotidiana.

“Dalla nostra città vogliamo lanciare il messaggio che una vita senza plastica è possibile – dichiara il sindaco di Chiusi Juri Bettollini – nel corso degli anni siamo riusciti a ridurre sensibilmente l’utilizzo della plastica fino a eliminarla completamente nelle nostre feste popolari, nelle mense scolastiche e anche nella nostra sala del consiglio, ma tutto questo non ci basta. Quello che vogliamo ottenere è un cambiamento radicale di mentalità che porti a vedere la plastica come superflua e dannosa; per fare questo non possiamo che partire dai nostri ragazzi mostrando loro esempi virtuosi di uno stile di vita migliore. Per questo riteniamo l’iniziativa di Nuove Acque veramente importante e ringraziamo il presidente Paolo Nannini per aver donato ai nostri studenti più di 130 borracce in acciaio che sono certo essere state molto apprezzate e che permetteranno di dire addio alle bottigliette di plastica.”

“Dopo neanche un anno dal lancio della nostra campagna per la riduzione della plastica nella vita di tutti i giorni, sono sempre di più i ragazzi che incrociamo nelle strade e nelle piazze che si portano dietro tutti i giorni la nostra borraccia ecologica per bere l’ottima acqua del nostro territorio” – ha dichiarato Paolo Nannini, Presidente di Nuove Acque. “Grazie alla disponibilità del Comune di Chiusi, oggi diamo anche agli studenti di questa città uno stimolo ad adottare stili di vita consapevoli, per il bene dell’ambiente in cui viviamo. La borraccia di Nuove Acque è solo un semplice simbolo di una battaglia di civiltà ben più ampia: da un piccolo gesto, semplice e spontaneo, può nascere un grande cambiamento. Noi facciamo la nostra parte, fianco a fianco dei più giovani che sono il veicolo più efficace per diffondere le idee più forti”.

Le borracce consegnate ai ragazzi sono state realizzate con materiale di primissima qualità certificato in Italia sia per il tappo sia per la borraccia stessa e sono in grado di contenere sia liquidi freddi sia liquidi caldi oltre che a essere, ovviamente, lavabili e riutilizzabili. Nelle prossime settimane il Comune di Chiusi organizzerà una conferenza stampa per annunciare novità importanti proprio sul fronte della riduzione della plastica nel territorio comunale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here