Home Rubriche Città della Pieve. Coronavirus. Risini preoccupato “Arrivi senza avviso”

Città della Pieve. Coronavirus. Risini preoccupato “Arrivi senza avviso”

Condividi

Ci risulta che in questi giorni stiano arrivando sul territorio comunale persone provenienti dall’estero e da città del nord Italia senza averne dato avviso al Dipartimento di prevenzione della ASL 1, come invece è obbligo fare.

Per tutti coloro che arrivano, infatti, come previsto dalla recente Ordinanza della Regione Umbria, vi è l’obbligo di informare immediatamente la ASL territorialmente competente affinchè possa procedere con le relative indagini epidemiologiche e diagnostiche.

Ovviamente si consiglia fortemente l’isolamento domiciliare volontario e di porre in essere tutte le precauzioni atte a minimizzare il rischio di contagio, nel rispetto assoluto di questa comunità.

Per i soggetti inadempienti, invece, oltre alla sanzione amministrativa massima prevista, vi informo che provvederò con specifica Ordinanza a porli tempestivamente in quarantena obbligatoria.

Fausto Risini

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here