Beffa Pievese, Foligno campione d’inverno, sorpresa Castel del Piano. Il "Punto sull'Eccellenza" di Alvaro Bittarello

Nonostante il pareggio interno a reti bianche contro il San Sisto, (a proposito complimenti, riesce ad interrompere una serie di ben 21 vittorie casalinghe consecutive),il Foligno mantiene la vetta, e si laurea campione d’inverno, approfittando della sconfitta dello Spoleto a Narni(seconda consecutiva),e del pareggio del Lama contro l’Assisi, porta a ben sei i ounti di distacco dalle seconde della classe.

Continuando l’analisi della giornata, e di questa prima parte del campionato, una menzione speciale, va al Casteldelpiano che rigenerato dalla cura di mister Abenante, con la vittoria di ieri sulla Pontevecchio, si issa con 22 punti al quinto posto assoluto della classifica.

Altra menzione particolare, va all’Orvietana, che battendo in casa l’Angelana, conquista la quinta vittoria consecutiva, portandosi cosi’ in poco piu’ di un mese, dalla penultima posizione, al sesto posto, confermando la bonta’ dell’organico a disposizione di mister Fiorucci (subentrato a Zampagna),e ulteriormente rinforzato nella sezione invernale del mercato con l’inserimento dell’argentino Colace.

Bene questa domenica anche il Sansepolcro,che batte in trasferta la Ducato, e il Massa Martana che batte in trasferta l’Ellera, condannandola alla prima sconfitta interna dell stagione, e nel contempo portandosi fuori dalla zona playout.

Zona, occupata attualmente da Ducato- Pontevecchio- Pontevallecceppi- Pievese, con l’Assisi ultimo con sei punti. Come si puo’ notare, in questa griglia, son ben tre le matricole (ducato-pontevecchio-pievese),e senza tanto approfondire ci sara’ un perche’.

Per la Pievese una domenica agrodolce, infatti raggiunta al 90° dal Pontevalleceppi, non gli riesce l’aggangio in classifica, e rimane penultima, ma comunque da continuita’ ai risultati positivi, e guardando il bicchiere mezzo pieno, in queste due ultime giornate,ha recuperato quattro punti sulla Pontevecchio,e tre su Ducato, Pontevallecceppi e Assisi.

Infine concedetemi una piccola polemica, rivolta a quanti la domenica, invece di tifare e incoraggiare, borbottano e vogliono trovare sempre un capro espiatorio. Se il calcio fosse un’equazione allora avremmo risolto molti problemi e ci saremmo messi l’anima in pace. Il campo e’ l’ultimo anello della catena, se non funziona la catena, si spezza prima, presto o durante, se funziona tutto fuori dal campo, aiuta a vincere e vai avanti liscio.

Alvaro Bittarello

Riguardo a redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Pievese sconfitta di “rigore” ad Assisi. Trasimeno pari e scappa la vetta. Il Piegaro riacciuffa il Moiano

Tutti i risultati e le classifiche dei campionati di Eccellenza, Promozione, Prima Categori, dove giocano ...