Home Argomenti Cronaca Panicale – Ecco la app per i turisti del terzo millennio

Panicale – Ecco la app per i turisti del terzo millennio

Condividi

Panicale. “Innovare per valorizzare: il patrimonio culturale alla portata di tutti”. Con questa mission, ispiratrice di un’applicazione software per smartphone e tablet, SimpliCity.Guide sri, start up innovativa made in Panicale, ha superato la selezione regionale al premio “Startup Europe awards”, organizzato dall’agenzia Umbria Ricerche e promosso da Comitato delle Regioni della Commissione europea. Fondazione Europea Finova e Startup Europe, guadagnando cosi l’accesso alla fase nazionale di Milano del prossimo 6 dicembre insieme ad altre sette imprese umbre.

Il progetto sviluppato dalla start up, che ha sede a Tavemelle e vede come soci Luca Buono, lacopo Gambioli, Marcello Rosignoli, Tommaso Liscaio, Andrea Budelli e Dario Mignini, è semplice e potenzialmente vincente. “In pratica spiega Luca Buono, uno degli ideatori – prevede la creazione di una piattaforma di guide sharing ovvero una pagina web dove chiunque può prenotare una visita guidata, ad esempio a beni culturali, aggiungendosi a un gruppo in composizione su internet, condividendo i costi della guida turistica abilitata. Da qui Hdea di sviluppare un’applicazione, chiamata Guide Simplicity, che grazie a un algoritmo riesce a creare m automatico un itinerario turistico in maniera molto semplice per l’utente – turista fai da tè.

Ci sarà poi un club per riservare opportunità e vantaggi ai clienti fidelizzati”. Il progetto ha convinto la commissione giudicatrice, composta da imprenditori e dirigenti della pubblica amministrazione, e ora si prepara ad affrontare la prova nazionale che decreterà il nome delle otto finaliste italiane al premio europeo per le migliori start up. “La scalabilità del progetto aggiunge Buono – è elevatissima e inoltre non sono presenti sul mercato veri e propri concorrenti diretti. E’ nostro obiettivo estendere il progetto pri ma in Italia e poi in Europa”. Improvvisarsi turisti, grazie a questa nuova applicazione, potrebbe diventare veramente semplice e conveniente. E, per dirla con le parole dei giovani ideatori del progetto, sarà possibile “scoprire bellezze guidati dalla semplicità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here