Home Argomenti Economia La “Strada del Vino Nobile” rilancia: Brand Toscana in Italia e...

La “Strada del Vino Nobile” rilancia: Brand Toscana in Italia e nel Mondo.

Condividi

Chianciano. L’associazione La Strada del vino nobile di Montepulciano e dei sapori della Valdichiana senese ha tenuto un incontro nella sala consiliare del comune di Chianciano. L’associazione costituita nel 1998 si occupa di valorizzare e diffondere le eccellenze paesaggistiche, naturali , termali ed enogastronomiche del territorio. Due rappresentanti hanno illustrato alcune delle molteplici iniziative che l’associazione sta coordinando. Si parla di fiere nazionali e internazionali dove esporre e vendere il brand Toscana in generale e anche tangibili prodotti enogastronomici e dell’artigianato locale. Ovviamente una quota di iscrizione da diritto ad uno spazio, uno stand, dove presentare i prodotti oppure le offerte di soggiorno e vacanza a seconda del tipo di manifestazione.

L’associazione oltre ad aziente vitivinicole, alberghiere, della ristorazione e del settore termale include i comuni di Cetona, Chianciano, Montepulciano, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Sinalunga, Torrita, Trequanda e l’unione dei comuni Della Valdichiana Senese.

E proprio dalla sinergia tra questa pluralità di forze, auspica un sempre più ampio diffondersi della “Toscanità” in Italia e nel mondo. Sono state anche definite delle strade preferenziali affinchè l’associazione stessa tramite il comune e questi attraverso l’assessore al turismo, possa informare gli operatori dei settori interessati, circa le iniziative le fiere e quant’altro contribuisca ad incrementare la conoscenza e la diffusione del brand Toscana. Un ciclo interessantissimo di fiere parte quest’anno da Sarteano nel periodo che va da fine aprile a maggio, dove saranno commercializzati prodotti d’eccellenza del territorio. Questa stessa iniziativa ogni anno avrà sede in uno dei comuni che fanno parte dell’associazione, affinché il territorio nel suo insieme di realtà specifiche abbia l’opportunità di farsi conoscere, innescando un giro virtuoso che possa invogliare un numero sempre maggiore di turisti, a scegliere la Toscana quale meta di viaggi, per il benessere, l’enogastronomia, le bellezze artistiche, architettoniche e paesaggistiche.

Nunzio Dell’Annunziata

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here