Home Rubriche Il Comune di Città della Pieve, la cartella pazza e il caso...

Il Comune di Città della Pieve, la cartella pazza e il caso di omonimia

Condividi

dall’Ufficio Comunicazione del Comune di Città della Pieve ( Titolo del Corriere Pievese)

Città della Pieve – Il Comune di Città della Pieve ha mantenuto invariata la spesa generale della Tari rispetto al 2015, il tutto senza modifiche nell’erogazione dei servizi. Tale scelta di natura politica ed amministrativa è stata fatta proprio al fine di non gravare sulle tasche dei cittadini con una pressione fiscale superiore rispetto all’anno precedente. Il “caso” (mai verificatosi in precedenza) riferito da una cittadina alla stampa era perfettamente a conoscenza di questa Amministrazione.

Alla prima segnalazione è stato immediatamente risposto che non avrebbe dovuto tener conto della “cartella pazza” e che gli uffici avrebbero immediatamente provveduto alla verifica con il gestore del programma informatico dell’anomalia che ha prodotto l’emissione della bolletta. Abbiamo quindi appreso che il bambino di 8 anni erroneamente indicato come intestatario presenta 3 casi di omonimia e che l’errore del sistema è probabilmente attribuibile a questo fatto (evidentemente il programma ha pescato un codice fiscale errato riferito ad omonimo). Con la cittadina ci siamo giustamente scusati già in quell’occasione e ribadiamo che la cartella è già stata annullata contestualmente alla segnalazione e l’unica cortesia richiesta alla contribuente è stata che ci facesse riavere il documento errato per conservarlo agli atti.

Cogliamo anche l’occasione per informare tutti i cittadini che le eventuali variazioni che dovessero ravvisare rispetto alle bollette dell’anno precedente dipenderanno esclusivamente da compensazioni in rapporto agli sgravi di premialità (come da regolamento vigente) e dalla eventuale variazione rispetto ai parametri di metrature e numero di componenti il nucleo familiare. Si rappresenta che gli uffici preposti restano sempre a disposizione degli utenti per ogni eventuale chiarimento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here