Home Rubriche Geo Volley Under 16 all’asciutto a Castiglion del Lago.

Geo Volley Under 16 all’asciutto a Castiglion del Lago.

Condividi

Inizia sotto pessimi auspici la trasferta della Under 16 Geo Volley Città della Pieve verso Castiglione del lago, il breve tragitto è ostacolato da una fitta nebbia.

Nebbia che sembra essere rimasta appiccicata alle maglie delle giovani atlete pievesi, che soprattutto all’inizio del primo set sembrano sperdute ed incapaci di ritrovare la via del gioco.

Smarrita la strada nella prima frazione, il secondo set mostra qualche spiraglio di luce, non sufficiente però per invertire la tendenza, le padrone di casa approfittano della battuta e della buona vena dei propri centrali per allungare.

Nel terzo set torna il sole, ora le ragazze di coach Di Nardo volano letteralmente sulle ali, Della Lena e Di Stasio portano la Geo fuori dalla nebbia, il capitano Mallawa alza il muro, e funziona meglio un po tutto, Cappanini difende palloni importanti, ed anche quando la ricezione non è perfetta Capoccia riesce a trovare i suoi attaccanti con precisione. L’allenatore di casa Cacciamani prova a correre ai ripari, ma ormai il set è saldamente nelle mani delle ospiti che lo vincono.

La quarta frazione inizia con Petrinotti al posto di Capoccia e Fishta subito in campo per Gobbini, la Nuova Trasimeno Volley parte forte e guadagna un buon vantaggio, che però progressivamente si riduce, Montero entra bene in seconda linea, e si arriva ad un solo punto di differenza, poi qualche occasione persa sul finale spiana la strada alle padrone casa, che chiudono la partita.

Primo impegno con molti nodi da sciogliere, ed ordine tattico da rivedere, buone individualità ed alcune piacevoli sorprese nella dinamica del gioco, piccoli ma costanti miglioramenti per tutte.

ASD Nuova Trasimeno Volley – ASD Geo Volley Città della Pieve 3-1 (25-17, 25-17, 15-25, 25-20)

Geo Volley: Capoccia, Cappannini, Della Lena, Di Stasio, Fishta, Gobbini, Mallawa, Montero, Petrinotti, NE Convito, All. Di Nardo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here