Home Rubriche Geo Volley Città della Pieve conquista la vetta.

Geo Volley Città della Pieve conquista la vetta.

Condividi

Domenica di volley a Città della Pieve, la quinta giornata del girone di ritorno mette di fronte prima e seconda in classifica. L’OMG Volley Pontevalleceppi è attardato di un solo punto dalla Geo Volley, ma con una partita in meno avendo già passato il turno di riposo, è virtualmente prima. Le padrone di casa cercano la vittoria per allungare, e per vendicare l’unica sconfitta subita dall’inizio del campionato, le ospiti da par loro sono l’unica squadra imbattuta. Si preannuncia dunque un confronto avvincente, il palazzetto dello sport è ben presto gremito dai tifosi con una netta predominanza di quelli di casa.
Tutte due le squadre hanno avuto il tempo per preparare la partita, sia dal punto di vista tattico, che da quello emotivo, il D.S. Petrinotti ha seguito gli allenamenti della settimana nei quali ha visto salire attenzione, determinazione e tensione.
La Geo Volley inizia con Linda Baffoni in regia, opposta in diagonale Sofia Ponziani, al centro Arianna Massoli e Giulia Belfico, laterali Bruna Trevellin ed Elisabetta Quaglia, libero Valentina Cesarini.
Il primo set parte con le ospiti che si aggiudicano i primi punti si va sul 2 a 0, è un attimo e la Geo Volley risponde, Baffoni in battuta allunga 7 a 3, è tempo per il primo time out chiamato dalla panchina ospite, ma le ragazze di coach Ubaldini non trovano soluzioni e quest’ultima è costretta a chiamare la seconda interruzione di gioco sul 12 a 4, Trevellin suona la carica e le sue compagne continuano a spingere, l’Omg Pontevalleceppi si danna l’anima in difesa, ma tutti i suoi attacchi sono preda della seconda linea pievese, Baffoni al contrario manda a segno tutte le sue attaccanti, sul 18 a 8 entra Pamela Mencarelli al posto di Trevellin in battuta, e si continua a spingere, le fasi finali del set hanno poco da raccontare le ospiti non vedono l’ora di poter fermarsi per riorganizzarsi, si chiude 25 a 10 per la Geo con una buona prestazione collettiva.
Il secondo set, inizia con più equilibrio, le ponteggiane non si aspettavano una partenza cosi veemente da parte della Geo, ma ora rispondono con più determinazione, le due squadre lottano su ogni pallone, si arriva a circa a metà  del set con un vantaggio minimo per le ospiti 12 a 11, da qui parte la reazione della ragazze del presidente Chiara Cacioli, i centrali Massoli e Belfico alzano il muro, la stessa Baffoni vince importanti contrasti a rete, Cesarini offre palloni importanti per la ricostruzione, Ponziani e Quaglia mettono a terra palloni pesanti, 14 a 12 per le padrone di casa, primo time out per le ospiti, 18 a 13 cambio Mencarelli per Quaglia, come al solito la nuova entrata diventa la padrona della seconda linea, secondo time out sul 22 a 16, ma la Geo vede la meta e chiude 25 a 19 con sufficiente tranquillità.
Cambio campo, coach Di Nardo stranamente non è contento e si fa sentire, nonostante il vantaggio di 2 a 0 vuole più attenzione.
Il terzo set è battaglia, la Geo continua a spingere, ma la OMG non molla si va a braccetto per gran parte del set, tutte due le panchine lavorano con i primi time out, le padrone di casa provano ad allungare sul 19 a 16, ancora Mencarelli per Quaglia, e poi il capitano Laura Rella, non in perfette condizioni, per Massoli in battuta, si arriva sul 24 a 21, sembra fatta, appunto sembra, perchè la Geo sciupa più di una occasione per chiudere, e l’OMG ci crede, il pubblico che fino a poco prima inneggiava alla vittoria, ora rimane con il fiato sospeso, scendono in campo ancora le panchine, time out per la Geo sul 24 a 25, si impatta, ancora avanti le ospiti, 26 a 25, nuovo pareggio, ed ora occasione per chiudere per la Geo, 27 a 26, time out della panchina ospite, si gioca sui dettagli e si cercano le possibili soluzioni, il tempo di un respiro e l’errore delle avversarie concede il meritato e sudato successo alle ragazze di coach Di Nardo.
Vittoria voluta e cercata con passione da parte di tutte le ragazze, importante non solo per la classifica, ma molto per la consapevolezza di essere capaci di buone prestazioni anche sotto pressione, cosa che servirà  nel finale di stagione dove ogni partita diventa una finale.
Archiviato con soddisfazione questo successo si torna al palazzetto per lavorare in vista del prossimo appuntamento, un grazie speciale va rivolto a tutti i sostenitori, tra loro in prima fila le piccole dal mini alle under a farsi sentire.

Geo Volley Città della Pieve – OMG Volley Pontevalleceppi 25-10, 25-19, 28-26
Quaglia 15, Ponziani 8, Baffoni 3, Trevellin 6, Massoli 10, Belfico 7, Mencarelli 1, Rella, Cesarini 1 (L2), NE Feri, Di Stasio, Barbino, Cioncoloni (L1) All. Di Nardo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here