Home Argomenti Arte e Cultura Fisarmoniche a teatro con gli Amici della Musica

Fisarmoniche a teatro con gli Amici della Musica

Condividi

Prosegue il programma dei concerti promossi dagli Amici della Musica di Città della Pieve, con quello  del 5 maggio, alle ore 21, sempre presso il Teatro degli Avvaloranti. Questa volta, è  in programma un bellissimo concerto durante il quale si esibiranno tre virtuosi della fisarmonica.

Pietro Roffi, Elena Chiaramello e Marzia Danna eseguiranno da solisti, in duo e in trio, musiche dedicate allo strumento di Asor Piazzola ma anche adattamenti di  famosi brani di Mozart come “Eine klein nachtmusik”, di Grieg  e Shostakovich per arrivare ad un repertorio più moderno con “Amarcord” di Nino Rota, “La vita è bella” di Nicola Piovani e la notissima canzone “Besame mucho”.

Elena Chiaramello e Marzia Danna

Elena Chiaramello e Marzia Danna sono due fisarmoniciste provenienti dal Piemonte, allieve dell’insegnante Davide Borra presso le Scuole di Musica “Fondazione Fossano Musica” e “Scuola comunale di Mondovì”. Marzia Danna, che studia da oltre cinque anni l’organo e il pianoforte, ha deciso lo scorso anno di intraprendere lo studio di un nuovo strumento, la fisarmonica. Elena Chiaramello, invece, suona da cinque anni la fisarmonica e da due anche il pianoforte. Avendo trovato tra loro una grande sintonia e spronate dal loro insegnante, hanno deciso di formare questo nuovo duo di fisarmoniche e si sono già esibite in molti concerti nel Nord Italia.

Pietro Roffi

Pietro Roffi è un giovane fisarmonicista italiano nato nel 1992. Si è laureato con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma. Vincitore di oltre quindici concorsi nazionali ed internazionali (tra cui tra cui il terzo premio al Trofeo Mondiale di Fisarmonica [Spagna, 2010] e il Primo Premio al Concorso Internazionale di Castelfidardo [Italia, 2010]) e considerato uno dei migliori talenti della sua generazione, svolge un’intensa attività concertistica che lo ha visto esibirsi in più di cento concerti in tutto il mondo. Ha suonato in Italia, Croazia, Spagna, Inghilterra (dove ha tenuto concerti presso la Royal Academy of Music di Londra e alla Cattedrale di Peterborough), Malta (per il Bir Miftuħ International Music Festival), in Romania (dove ha registrato un concerto live per la Radio e Televisione nazionale), in Croazia e in Spagna. Ha tenuto anche dei concerti in Cina (Pechino, Nanchino, Tientsin) e in tredici città dell’Argentina riscuotendo un gran successo di pubblico e critica. Nel giugno del 2016 ha suonato in Australia (presso l’Istituto Italiano di Cultura di Melbourne), nel Victoria State (per il Winter Woodend Art Festival) e all’Athenaeum di Bucarest (Romania, considerato come uno dei templi europei della musica classica) dove ha tenuto un concerto da solista con l’Orchestra Giovanile Nazionale (diretta da Gabriel Bebeșelea). Prossimamente partirà per il Sudafrica dove, tra i concerti fissati, figura quello al Linder Auditorium di Johannesburg con la Johannesburg Festival Orchestra (diretta dal rinomato Richard Cock).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here