Chiusi. Torna il Frecciarossa alla Stazione di Chiusi; i primi passeggeri salgono in direzione Milano.

(Comunicato stampa)

Per il terzo anno consecutivo il binario 1 della Stazione di Chiusi ha atteso l’arrivo del primo Frecciarossa che è tornato a fermare domenica 13 giugno alle ore 21.11. Ad aspettare il treno, insieme ai primi passeggeri diretti a Milano, c’era il sindaco di Chiusi Juri Bettollini, gli assessori della giunta, il Presidente della Unione dei Comuni della Valdichiana Senese Giacomo Grazi e il Presidente dell’Unione dei Comuni del Trasimeno nonché sindaco di Panicale Giulio Cherubini e tanti cittadini soddisfatti per il ritorno dell’Alta Velocità.

“Per il terzo anno consecutivo il Frecciarossa è tornato a fermare nella nostra stazione – dichiara il primo cittadino di Chiusi Juri Bettollini- un risultato importante e che non può essere dato per scontato se pensiamo a quanto la pandemia abbia inciso nella vita di tutti noi soprattutto in relazione agli spostamenti. Un ringraziamento sincero, dunque, va in primis al territorio della Provincia di Siena e a quello Umbro del Trasimeno per aver continuato a credere nel progetto turistico legato all’Alta Velocità così come ha fatto il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani che ha da sempre visto nella Stazione di Chiusi un luogo ideale per collegare in modo veloce Firenze a Roma e poi a Napoli e nel ritorno a Milano. Ripartiamo dalla consapevolezza della nostra bellezza, dalla riscoperta delle nostre radici storiche e dall’eccellenza del nostro apparato enogastronimico. Il nostro è un territorio che ha tanto da dire e da offrire e con il Frecciarossa, per il terzo anno consecutivo, ci apriamo a una grande opportunità nazionale di turismo e comunicazione.”

Una volta arrivati alla Stazione di Chiusi i passeggeri del Frecciarossa potranno contare su un servizio di “ultimo miglio” rappresentato da un autobus giornaliero che li accompagnerà fino a Siena. Per quanto riguarda il Trasimeno invece, come dichiarato dal Presidente dell’Unione dei Comuni del Trasimeno Giulio Cherubini, è in corso di sviluppo un progetto per collegare la Stazione di Chiusi al capoluogo umbro di Perugia attraverso un autobus che attraverserà i Comuni del Trasimeno. L’itinerario completo è stato confermato sulla linea che ormai è diventata uno standard per la stazione di Chiusi-Chianciano Terme ovvero la Milano/Salerno con partenza da Milano alle ore 05.00 per poi proseguire a Reggio Emilia ore 5.43, Bologna ore 6.09, Firenze Santa Maria Novella alle ore 06.49, Arezzo ore 07.34, Chiusi ore (8.00 e partenza alle ore 8.02), Roma Tiburtina ore 8.54, Roma Termini ore 9.04, Napoli Centrale 10.28 e Salerno ore 11.27. Al ritorno, invece, la partenza da Salerno è prevista alle ore 17.50 per poi proseguire con Napoli ore 18.40, Napoli Afragola ore 18.56, Roma Termini ore 20.10, Roma Tiburtina ore 20.20, Chiusi ore (arrivo ore 21.11 e ripartenza ore 21.13), Firenze ore 22.03, Bologna Centrale ore 22.46, Reggio Emilia ore 23.15, Milano Rogoredo 23.54 e infine a Milano Centrale alle ore 00.05. I biglietti sono acquistabili direttamente sul sito internet www.trenitalia.com

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Il giovane Perugino” a Città della Pieve: il primo grande evento verso i 500 anni dalla morte del Divin Pittore.

(Comunicato stampa) “Il giovane Perugino” torna protagonista nella sua terra natia, in una suggestiva serata ...