Cetona. Il Cavaliere della Repubblica Maxime Mbandà ospite del Consiglio Comunale.

(Comunicato stampa)

Convocato il Consiglio Comunale di Cetona per il 30 aprile alle ore 21, che si svolgerà in streaming e questa sarà una seduta particolare in quanto gli Amministratori comunali, particolarmente attenti ai numerosi bisogni della società, riconoscono nell’impegno civile e del volontariato il valore aggiunto che un singolo o un gruppo può esprimere per il raggiungimento di obiettivi che, a volte, sarebbero difficoltosi con le sole forze delle pubbliche amministrazioni. Il Consiglio Comunale di Cetona ospiterà, in apertura di seduta, un atleta professionista del mondo del Rugby Maxime Mbandà, giocatore della Nazionale Italiana di Rugby e giocatore nella squadra delle Zebre Rugby Club di Parma che lo scorso 3 giugno 2020 è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica dal capo di Stato Sergio Mattarella per essersi distinto nel suo servizio alla comunità durante l’emergenza coronavirus.

L’Amministrazione Comunale di Cetona – afferma Roberto Cottini, Sindaco di Cetona – riconosce nell’attività di volontariato svolta da questo giocatore, la sintesi esemplare, valori acquisiti con la pratica dello sport ed in particolare dell’attività sportiva del rugby basato su alcuni valori, come lealtà, rispetto, generosità, sacrificio e altruismo, valori universali che vanno oltre la pratica sportiva stessa”.

La combinazione dei valori dello sport associata al sacrificio personale e alla generosità in ambito sociale, dimostrata da questo giocatore, rappresentano un modello, un esempio soprattutto per i più giovani, che hanno subito i maggiori disagi per l’impossibilità di esplicare pienamente lo sport e la socialità in questo periodo particolarmente difficile – prosegue il Sindaco Cottini -. Abbiamo voluto la presenza di questo giocatore, il cui riconoscimento rappresenta simbolicamente l’impegno corale di tanti nostri concittadini nel nome della solidarietà e dei valori costituzionali e, soprattutto, nell’esprimere formalmente il nostro riconoscimento, per contribuire a trasmettere e mantenere alti questi valori, che vanno sicuramente a beneficio dei nostri giovani”.

Maxime Mbandà ha ottenuto l’onorificenza per la sua attività svolta come volontario con la “Croce Gialla” di Parma durante il primo lockdown per il suo impegno, diverse ore della giornata (12, 13 ore al giorno) a svolgere attività di volontariato, prima portando cibo agli anziani, poi facendo il volontario nelle autoambulanze per trasportare i contagiati, poi assistendo i malati fino a supportare e confortare i familiari. Della sua esperienza Maxime Mbandà ha dichiarato: “I settanta giorni più impegnativi della mia vita. E rifarei tutto. Quando vedevo quello che succedeva nelle stanze della terapia intensiva, mi dicevo che non potevo essere stanco“.

Ricordiamo che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha voluto insignire dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica lo scorso 3 giugno 2020 un primo gruppo di cittadini, con diversi ruoli, professioni e provenienza geografica, che si sono particolarmente distinti nel servizio alla comunità durante l’emergenza del coronavirus e tra questi c’era anche Maxime Mbandà, nato a Roma nel 1993, da padre congolese e madre italiana.

Nel Consiglio Comunale di Cetona, sempre in apertura della seduta del 30 aprile, sarà fatto un compendio (breve sintesi) dei contenuti del convegno “Confronto Italiano“, che si è svolto lo scorso sabato 24 aprile e che ha trattato la tematica dell’identità civile affrontando il tema: “I diritti umani tra mondo globale e identità locali”.

Per seguire la diretta streaming del Consiglio Comunale questo il link:

https://global.gotomeeting.com/join/822451589

 

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Pa Social Day 2021 – Turismo, a Città della Pieve alcune tra le best practice d’Italia

(Comunicato stampa) City brand, segnaletica interattiva, virtual tour. Le nuove strategie turistiche di Città della ...