Umbria dei Territori “Fuori dai vecchi schemi” Sabato 24 alle ore 10.00 a Todi, presso Hotel Europalace assemblea costituente

Il dibattito politico ragionale, in previsione della imminente tornata elettorale, continua ad avvitarsi su se stesso, in  un vortice di nomi e candidature le cui logiche restano in capo alle dinamiche interne ai partiti e al vecchio e superato schema centrodestra-centrosinistra.

Un dibattito che, in maniera trasversale, si chiude nei palazzi romani e perugini, si consuma fra una classe politica sempre più autoreferenziale e sfugge ad un vero confronto sui problemi della nostra regione, sulle possibili soluzioni e su un’idea di futuro. Dinamiche dalle quali Umbria dei Territori è sino ad oggi rimasta fuori e da cui non si farà coinvolgere, rinviando al mittente ogni misero tentativo di mettere un freno ad una grande alleanza civica, unica credibile proposta intorno alla quale costruire una nuova alleanza democratica e, pertanto, unico argine alla altrimenti scontata vittoria della Lega.

Da oltre un anno proponiamo un percorso che nasca dal basso, dai territori, dai movimenti e le associazioni e che metta al centro un progetto ed un programma condiviso. Condizione indispensabile per arrivare in maniera credibile alla definizione delle candidature. Al contrario, autocandidature, personalismi, fughe in avanti e tatticismi sono in piena contraddizione con un percorso che fa dell’altruismo, della generosità e dall’apertura al confronto la cifra del progetto politico che vogliamo costruire. Un progetto in cui la forza e l’autorevolezza dei Sindaci si determina nella coerenza con cui si impegnano a  rispettare il proprio mandato elettorale, i propri cittadini ed il proprio territorio, sino al compimento del mandato.

Un esempio, questo,  sul quale costruire una nuova classe dirigente che non utilizza i territori come trampolino di lancio, ma che li rispetta dando loro forza e centralità nel quadro regionale. Sabato 24 alle ore 10.00 a Todi, presso L’hotel Europalace, Umbria dei Territori aprirà una nuova stagione, fatta di contenuti e proposte, di amministratori serie e capaci, per un Umbria diversa e migliore.

Umbria dei Territori

Riguardo a Gianni Fanfano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Città della Pieve. “Il Nostro Tempo”. Il programma completo. Il 27, 28 e 29 settembre

Il programma completo delle iniziative fra Teatro degli Avvaloranti e Palazzo Corgna.