Tuoro – Crisi in giunta, il sindaco si tiene le deleghe La Cerimonia rinvia la sostituzione dei due assessori dimissionari

Rassegna stampa. Dalla Nazione Umbria

Tuoro – Scontro ieri nel Consiglio comunale a Tuoro, convocato dal sindaco Patrizia Cerimonia su invito dei gruppi di opposizione, che per protesta hanno lasciato l’aula. Già, perché chiamata dalla minoranza a riferire sul caso della crisi di Giunta e a fare i nomi dei futuri assessori che dovranno sostituire i due uscenti (Jacopo Tofanetti alla cultura e Mariella Billi al sociale, scuola, sport e frazioni) il sindaco, a sorpresa, non ha sciolto alcuna riserva sui nomi e non ha fornito alcuna spiegazione sull’ affaire che da novembre sta tenendo impegnato l’esecutivo di Tuoro.

Sembra invece che abbia deciso di tenere tutte le deleghe per sé, senza fornire nessuna spiegazione a riguardo alle sue future scelte.

Eppure il primo cittadino nella lettera di convocazione del assemblea comunale inviata ai consiglieri aveva precisato che due temi dell’ordine del giorno avrebbero riguardato «chiarimenti» inerenti la crisi di Giunta e soprattutto si sarebbero forniti i nomi dei nuovi assessori. Intanto il capogruppo del Pd Mario Bocerani, che aveva annunciato le sue dimissioni, ieri le ha confermate ufficialmente. Una cosa è certa: la minoranza che voleva mettere la Cerimonia spalle al muro toma a casa insoddisfatta.

Riguardo a redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Piegaro. Peltristo torna a sollecitare il Comune: “Vogliamo più sicurezza e controllo del nostro territorio “

(Comunicato stampa) Augusto Peltristo  Capogruppo della Civica Piegaro torna ad incalzare l’amministrazione di Piegaro riguardo ...