Triathlon Chiusi. “Qualcosa non ha funzionato” Il commento di un nostro lettore

Un nostro lettore ha scritto un commento alla nota stampa del Comune di Chiusi, sul successo di Triathlon, la recente iniziativa sportiva. Poiché al momento abbiamo disattivato la funzione pubblichiamo direttamente il commento sul giornale. ( n.d.r)

Non capisco come si possa scrivere che questa edizione sia stata un grande successo quando si sono verificati tre errori organizzativi imperdonabili.
-il percorso della frazione podistica non è stato sufficientemente segnalato e tutti gli atleti hanno sbagliato strada percorrendo 7.3 Km invece dei 5 che citavate nell’articolo.
-Alcune auto sono riuscite a superare gli sbarramenti ed invadere il percorso di gara della frazione ciclistica.
-a fine gara non c’era nessuno custodire la zona cambio e a controllare la corrispondenza tra i pettorali degli atleti ed il numero sulle biciclette. io ho potuto ritirare la mia bicicletta senza esibire alcun documento, e francamente avrei potuto tranquillamente portare a casa qualsiasi altra bicicletta.

Francamente ritengo che la location ed i percorsi siano molto belli ed entusiasmanti, curati i ristori durante i percorsi ed anche a fine gara. Si tratta di una gara che mi sentirei di consigliare, ma l’organizzazione è la peggiore in assoluto che abbia mai potuto rilevare.

Ricordo che gli eventi sportivi sono organizzati per mettere al centro gli atleti e vivono della presenza di questi, non per coltivare l’ego di organizzatori e sponsor.

Gianfranco Piccione

Riguardo a Gianni Fanfano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche

Chiusi. Ritirato, presso il CONI, il titolo di Comune europeo dello sport 2020 Inizia il cammino verso un 2020 a tutto sport

Il viaggio di Chiusi verso l’anno dello sport 2020 è iniziato ieri a Roma nella ...