Stella Rossa, un’altra annata da ricordare…

26 agosto 2012: più di trenta ragazzi, agli ordini di mister Saravalle, cominciano la loro stagione con una corsetta (utilissima per riprendersi dal lungo periodo di palio) ed una bella partitella. Tra i tanti volti noti dei senatori ce ne sono anche di nuovi, segno che l’entusiasmo che si è creato intorno a questa società  non è cosa da poco.
Il campionato comincia nel migliore dei modi, i ragazzi conquistano punti su punti e dimostrano di essere all’altezza di ripetere i successi dell’anno precedente.
Tuttavia, un paio di risultati negativi a metà  percorso fanno perdere alla Stella Rossa qualche posizione, rendendo quasi impossibile la vittoria del campionato.
La squadra, sempre seguita da un considerevole drappello di tifosi, chiude al sesto posto anche se, per il gioco mostrato, avrebbe meritato sicuramente un piazzamento migliore.
Tra allenamenti, partite, aperitivi e cene, i trascinatori del gruppo sono sempre gli stessi: il portierone Della Ciana, capitan Tassini, il vice-capitano Massarelli, il metronomo Rossi, l’onnipresente Stefano Selva, anima e cuore di questa società. I volti nuovi che si sono distinti dal gruppo per le loro qualità  (dentro e fuori dal campo) sono senza dubbio il talentuoso Dorigo, bomber Tufi e l’ultimo arrivato Issah.
Questa settimana cenone e festa di squadra a conclusione di una splendida annata dove, a cercare l’ago nel pagliaio, è mancata soltanto la vittoria..

Riguardo a Mattia Scricciolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Nel 2006. Lello Rossi “Umbria plurale nell’Italia Mediana”

“Umbria Contemporanea”, rivista di studi storici regionali, dedicò nel 2010, a Raffaele Rossi, un numero ...