Sinistra per l’Umbria e Socialisti pronti ad appoggiare la proposta del Pd e dei 5Stelle   In due comunicati la posizione in vista delle elezioni regionali di ottobre

Pubblichiamo due comunicati di Sinistra per l’Umbria e dei Socialisti dopo l’annuncio della candidatura di Vincenzo Bianconi, come candidato del Pd e dei 5Stelle. 

 Soddisfazione per il nome del candidato unitario della nuova coalizione alle elezioni regionali
LA SINISTRA PER L’UMBRIA: BENE BIANCONI, ORA UNA LISTA UNITARIA DELLE SINISTRE
L’esponente Caprini: “Lavoriamo per ripensare l’Umbria del futuro e battere la destra xenofoba”

(AVInews) “Nelle ultime ore è stata data notizia dell’individuazione di un candidato unitario della nuova coalizione che si confronterà con le destre alle elezioni regionali. Pur non apprezzando il metodo con cui si è giunti a questo risultato, non possiamo non accogliere con soddisfazione la notizia di Vincenzo Bianconi quale candidato presidente della coalizione”. Questo il commento di Andrea Caprini, del coordinamento de La Sinistra per l’Umbria, che continua: “Noi, per primi, avevamo sottolineato l’esigenza della costruzione di una ‘coalizione di nuovo conio’ che comprendesse Pd, M5S, sinistra, civici, ambientalisti e settori del cattolicesimo sociale. Resta questa, a nostro avviso, una condizione sicuramente non sufficiente ma necessaria per fronteggiare la destra xenofoba e retrograda della Lega e lavorare per ripensare e progettare l’Umbria dei prossimi anni”. “La Sinistra per l’Umbria – conclude Caprini – sarà impegnata già nelle prossime ore nel rafforzamento della coalizione a sostegno della candidatura di Vincenzo Bianconi e nella costruzione di una lista unitaria delle sinistre umbre autorevole e competitiva”.

 

Il segretario del Psi dell’Umbria approva la scelta di Bianconi come candidato di coalizione

REGIONALI, CESARE CARINI (PSI): ADESSO CONCENTRIAMOCI SUL PROGRAMMA

“I socialisti umbri sono pronti a fare la loro parte per il buongoverno dell’Umbria”

(AVInews) All’indomani della scelta di Vincenzo Bianconi come candidato alle prossime elezioni regionali, il Psi dell’Umbria esprime le sue considerazioni per voce del segretario Cesare Carini: “Pur ribadendo le perplessità già espresse in queste settimane sul metodo adottato per la scelta della candidatura alla presidenza della giunta regionale, consideriamo comunque un passaggio importante l’aver individuato una persona in grado di rappresentare e tenere unita la coalizione tutta”. “Da tempo – continua Carini – sosteniamo che occorre aprire un confronto con le forze politiche ed i movimenti civici alternativi alla destra in Umbria per la costruzione di una coalizione larga ed inclusiva”. “Il tempo è davvero scaduto – conclude il segretario –. Ora è il momento di fare la sintesi e di concentrare tutte le nostre energie sulla proposta programmatica per il bene dell’Umbria, per evitare l’affermazione di una destra che nella nostra regione non rappresenta né la novità, né tantomeno il cambiamento, nonostante gli annunci quotidiani. I socialisti umbri sono pronti, da subito, a fare la loro parte per il buongoverno della nostra comunità regionale”.

 

Riguardo a Gianni Fanfano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Unione dei Comuni del Trasimeno. Risini “ A dire il vero, sono io che attendo risposte”

(riceviamo e pubblichiamo) Ieri pomeriggio è uscita sulla stampa la notizia dell’assegnazione dei nuovi incarichi ...