Sarteano. Landi: “Tornano a regime tutti i servizi del distretto sanitario”.

(Comunicato stampa)

Torneranno ai livelli pre covid lunedì 24 agosto i servizi erogati dalla Usl presso il distretto sanitario di Sarteano, una bella notizia per i sarteanesi, frutto di un lavoro incessante per arrivare all’obiettivo e anticipare alcune tempistiche delle Asl”, è il commento del Sindaco di Sarteano, Francesco Landi, rispetto alla notizia data dalla Asl di riapertura totale dei servizi del Distretto sanitario di Sarteano.

Per arrivare in tempi brevi alla riapertura totale abbiamo trovato un accordo con la Asl: il Comune fornirà all’Azienda il personale necessario a presidiare il check point in attesa che la Usl porti a compimento le procedure di selezione per nuovo personale a tempo indeterminato. La stessa Azienda provvederà a rimborsare i costi sostenuti dal Comune – spiega il sindaco Landi abbiamo chiesto alla Usl, che ringraziamo per il lavoro svolto durante l’emergenza, di impegnarsi anche nella ripresa di servizi sociosanitari ordinari, che restano di fondamentale importanza per la cittadinanza sarteanese”.

Dal 24 agosto, quindi, il distretto sarà aperto dal lunedì al venerdì e, come era prima dell’emergenza sanitaria, al distretto sarà possibile usufruire dei seguenti servizi:

– Prelievo ematico: Lunedì, Martedì e Venerdì dalle 7,30 alle 9,00 (i prelievi ematici verranno effettuati con prenotazione CUP);

– Ritiro referti: Lunedì, Martedì e Venerdì dalle 9,00 alle 9,30;

– Front office amministrativo: Lunedì, Martedì e Venerdì dalle 10,00 alle 12,30 – Mercoledì e Giovedì dalle 9,00 alle 12,30;

– Front office Servizio Sociale: Martedì e Giovedì dalle 9,00 alle 12,00 solo su appuntamento da fissare al numero 0578 713143;

– Attività infermieristica ambulatoriale (esclusi i prelievi): su appuntamento telefonando Lunedì Martedì e Venerdì dalle 7,00 alle 9,00 al numero 0578 713144.

Al contrario di altre forze politiche non abbiamo strillato – conclude il Sindaco Landi perché non è il nostro modo di amministrare, ma ci siamo messi al lavoro per trovare possibili soluzioni. Siamo perfettamente consci delle enormi difficolta a cui è stato sottoposto il sistema sanitario in questi mesi di emergenza e delle grandi risposte date dalla Toscana di fronte all’emergenza virus. Detto questo, abbiamo comunque preteso con forza che il servizio tornasse il prima possibile ai livelli pre Covid. Abbiamo ascoltato i cittadini e ci siamo mossi nel loro interesse, con i fatti”.

Riguardo a antoniodellaversana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Controlla anche

Coronavirus: andamento settimanale dall’18 al 25  settembre.

(Comunicato stampa)  Questi i dati riferiti alla settimana dal 18 al 25 settembre per ciò ...